La Juventus abbassa i prezzi dei biglietti del settore ospiti: ecco il motivo

Foto: profilo Twitter Juventus

La Juventus Football Club ha annunciato un importante passo verso una maggiore accessibilità alle partite casalinghe per i tifosi avversari. Per la stagione 2023/2024 di Serie A e Coppa Italia, il club bianconero ha deciso di stabilire un prezzo massimo di 45 euro per i biglietti nel Settore Ospiti dell’Allianz Stadium, sede delle partite casalinghe della Juventus.

Questa decisione arriva in risposta alle lamentele e alle critiche avanzate nel corso degli anni da parte dei tifosi delle squadre avversarie che spesso avevano disertato le trasferte allo Stadium, lamentando i costi eccessivi dei biglietti e le procedure complesse per l’acquisto, che richiedevano anche l’iscrizione al sito della Juventus. La Juventus, considerando il proprio stadio come uno dei più moderni in Italia e all’avanguardia, ha voluto offrire un’esperienza migliore anche ai tifosi ospiti.

LEGGI ANCHE: Juventus, addio al titolare: anche lui va in Arabia Saudita

La Juventus ha affermato che il suo stadio offre uno spettacolo eccezionale, sia dentro che fuori dal campo, e si è impegnata a rendere più accessibili le partite ai tifosi delle squadre avversarie. Inoltre, la Juventus è diventata la prima squadra in Italia a introdurre questa misura, e si auspica che altri club italiani, in particolare i club più grandi e con un seguito numeroso, possano seguire il suo esempio.

A livello europeo, la UEFA aveva già stabilito dei limiti massimi per i prezzi dei biglietti dei settori ospiti nelle competizioni europee. Ad esempio, per le partite di Champions League, il prezzo massimo dei biglietti non può superare i 70 euro, mentre per le partite di Europa League e di Conference League, i massimi sono rispettivamente 45 euro e 25 euro.