Juventus, nuova indagine in corso sui bilanci: cosa sta accadendo

Foto: profilo Twitter Juventus

Lo scorso settembre, la Cassazione ha trasferito l’indagine Prisma da Torino a Roma, aprendo così un nuovo capitolo nell’affare che coinvolge gli ex vertici della Juventus. Recentemente, il 22 dicembre 2023, gli indagati hanno ricevuto l’avviso di conclusione delle indagini dalla Procura di Roma, che ha ereditato il caso dalla Procura di Torino.

Le ipotesi di reato rimangono le stesse: manipolazione del mercato, ostacolo all’esercizio della vigilanza pubblica e fatturazione per operazioni inesistenti. Gli indagati sono ora chiamati a presentare le loro memorie difensive, dopo di che la Procura deciderà se procedere con l’archiviazione o il rinvio a giudizio.

Dopo l'addio di Paulo Dybala alla Juventus, Andrea Agnelli potrebbe avere in mente già il nome del suo erede.

Tuttavia, le conclusioni delle indagini condotte a Roma, sotto la supervisione del procuratore aggiunto Giuseppe Cascini, non sembrano aver portato a nuovi fatti rilevanti dal punto di vista della giustizia sportiva. Il procuratore della Figc, Giuseppe Chiné, non ha ritenuto necessario richiedere ulteriori documentazioni per aprire un nuovo filone d’indagine.

Nonostante ciò, la Procura di Roma ha chiesto nuove documentazioni relative al bilancio della Juventus per gli anni 2021-2022, e potrebbe estendere la richiesta anche al bilancio della stagione successiva, andata in archivio nel 2023. Le questioni legate alle plusvalenze e alle operazioni salariali sono al centro dell’attenzione, e l’apertura di una nuova indagine solleva interrogativi su cosa possa emergere. Se dovessero emergere fatti rilevanti dal punto di vista della giustizia sportiva, potrebbe aprirsi un nuovo procedimento presso la Figc.

Foto: profilo Twitter Juventus

Tuttavia, prima di parlare di una nuova indagine sportiva nei confronti della Juventus, è necessario attendere l’esito delle indagini condotte dalla Procura di Roma e valutare le prove relative a eventuali condotte in malafede legate ai bilanci.

La vicenda Prisma continua a tenere banco nel mondo del calcio italiano, e solo il tempo dirà quali saranno gli sviluppi futuri e le implicazioni per la Juventus e per il calcio italiano nel suo complesso.

Lascia un commento