Juventus nel caos, plusvalenze fittizie: Agnelli continua, è bufera in tribunale

Foto: profilo Twitter Juventus

Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus, continua imperterrito la sua battaglia percorrendo un’altra strada rispetto al club ed agli altri dirigenti per quanto concerne il filone di “Inchiesta Prisma”. Agnelli non ha accettato il patteggiamento sulla manovra stipendi ricorrendo così contro la squalifica di due anni avuta per il caso plusvalenze. Si parla di giustizia sportiva, visto che il procedimento che chiama in causa quella ordinaria deve ancora iniziare.

Foto: profilo Twitter Juventus

Il percorso processuale di Agnelli è ben delineato e prevede due appuntamenti:

  • 27 giugno, Tribunale Federale Nazionale per le manovre stipendi;
  • 11 luglio, Tar del Lazio per ricorso all’inibizione per il filone plusvalenze.

Molto probabilmente, però, la prima data delle due elencate sarà posticipata. Per questo motivo nei prossimi giorni dovrebbe essere ufficializzato lo spostamento dell’udienza nei primi dieci giorni di luglio.

Foto: profilo Twitter Juventus

LEGGI ANCHE