Juventus-Napoli 3 a 0 a tavolino: “Risultato che offende l’intelligenza”

Foto: profilo Twitter Napoli

Continuano le polemiche riguardo il match tra Juventus e Napoli del 6 gennaio scorso. Ricordiamo che in quella partita furono impiegati da Luciano Spalletti tre giocatori che, su carta, erano in quarantena domiciliare fino al 9 gennaio: Lobotka, Rrahmani e Zielinski (secondo L’ASL Napoli 2 Nord).

JUVENTUS-NAPOLI, DEFERITO ANCHE DE LAURENTIIS

Per la vicenda sono stati deferiti Aurelio De Laurentiis, il responsabile sanitario del club Canonico ed il Napoli. Il legale che difende i partenopei, Mattia Grassani, ha rilasciato delle dichiarazioni sulla questione ai microfoni di Radio Marte: “Il 3-0 a tavolino per la Juve offende l’intelligenza. La partita è stata omologata dal Giudice Sportivo e il club bianconero non ha reclamato. Noi ci appelleremo anche in caso di ammenda perché non abbiamo sbagliato. Questo deferimento è un fulmine a ciel sereno, ci aspettavamo che fosse tutto archiviato, invece non è così”.

LEGGI ANCHE

Lascia un commento