Juventus, esonero Allegri: summit della dirigenza dopo l’Atletico Madrid

Pronto un altro addio in casa Juventus oltre quello di Dybala

La serataccia della Juventus contro l’Atletico Madrid non sono passate inosservate agli occhi della dirigenza bianconera: c’è stato un summit societario, ecco la situazione.

JUVENTUS, ECONERO ALLEGRI: SUMMIT DOPO L’ATLETICO MADRID

Dopo la partita persa per 4 a 0 contro l’Atletico Madrid, la dirigenza della Juventus è scesa in campo. I vertici societari hanno avuto un summit con Massimiliano Allegri per chiarire alcune situazioni. Come riportato da Sky Sport, la Juventus avrebbe chiesto di incontrare Allegri per discutere del futuro. Nonostante gli acquisti richiesti dal tecnico bianconero, con l’arrivo di Angel Di Maria e Paul Pogba su tutti, la squadra non sembra aver migliorato il gioco. Il risultato di questa sera non è piaciuto per il modo in cui è arrivato. I bianconeri non hanno costruito trame di gioco, ed i calciatori sembravano non avere idee. Sui social i tifosi si sono scatenati, chiedendo l’esonero immediato di Massimiliano Allegri. Il summit avuto oggi, però, è stato un semplice colloquio: l’allenatore ad oggi non è in discussione.

Ultim'ora terrificante per la Juventus. La notizia ha gelato tutto l'ambiente bianconero, compreso Massimiliano Allegri.

JUVENTUS, ALLEGRI NON SARA’ ESONERATO: LA SOCIETA’ PERO’ NON E’ SODDISFATTA

Non ci sarà, per ora, nessun ribaltone od esonero prima dell’inizio del campionato di Serie A per Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano rimarrà sulla panchina della Juventus. Tuttavia la società bianconera sembra non essere contenta dei risultati ottenuti fin qui. Soprattutto a centrocampo la Juventus ha faticato a tenere un possesso di palla decente. Locatelli davanti alla difesa è sembrato spaesato, Zakaria ha espresso dei limiti tecnici e Fagioli come mezz’ala non ha inciso più di tanto. Sono tutti campanelli d’allarme che dovrebbero far preoccupare Massimiliano Allegri.

Dopo l'addio di Paulo Dybala alla Juventus, Andrea Agnelli potrebbe avere in mente già il nome del suo erede.

JUVENTUS, L’OBIETTIVO RESTA LO SCUDETTO

Il progetto della Juventus, questa sera, sembra essere ancora in uno stato primordiale. Anche se Massimiliano Allegri ha sempre ribadito nelle varie interviste che l’obiettivo numero uno dei bianconeri è vincere lo scudetto. L’idea di gioco che aveva in testa il tecnico, per ora, in campo non si è vista.

Tutte le news sul calciomercato e non solo: CLICCA QUI

LEGGI ANCHE

Lascia un commento