HOME>SERIE A>Juventus “B”ok contro l’Udinese. Ce la faranno i “big” martedì? Parola ad Allegri

Juventus “B”ok contro l’Udinese. Ce la faranno i “big” martedì? Parola ad Allegri

Di Mattia Di Battista - il 8 Marzo 2019

Juventus che si sbarazza facilmente dell’Udinese con un perentorio 4-1 nel primo anticipo della 27° giornata di Serie A. Un risultato ottenuto con molti “big” a riposo in vista della partitissima contro l’Atlético in Champions.

Juventus-Udinese: Kean festeggia con due gol la prima da titolare in campionato

Dopo dieci minuti di solito possesso palla con un paio d’occasioni per Rugani Bernardeschi, la Juventus passa all’undicesimo con lo spunto di Alex Sandro. Il brasiliano, schierato nel tridente d’attacco, ha recuperato palla sulla trequarti servendo Kean che in spaccata ha siglato il vantaggio bianconero. La Juventus “B” (7 titolari in panchina) ha continuato ad attaccare e a fare la partita dopo il gol, sfiorando più volte il raddoppio. Unica nota negativa l’infortunio di Barzagli al 25′, alla prima da titolare dopo l’infortunio. Una perdita pesante per la Juve che avrà un’alternativa in meno in difesa. Ma è la serata di Kean che fa doppietta al 39′ con una grandiosa giocata personale. Si va al riposo sul 2-0 Juve. Nella ripresa arriva l’uno due juventino al 68′ con Can su rigore conquistato da Kean e al 71′ con Matuidi. Unica sbavatura il gol di Lasagna al minuto 85.

La Juventus delle “riserve” funziona contro l’Udinese. Ce la faranno anche i “big” contro l’Atlético?

La Juve farcita di riserve proposta da Allegri contro l’Udinese si è imposta con autorità, giocando una buona gara sul piano dell’atteggiamento. Va sottolineato, tuttavia, che i friulani hanno avuto un atteggiamento estremamente rinunciatario fin da subito, facilitando il compito alla Vecchia Signora. Sarà estremamente improbabile vedere una partita come quella di stasera martedì contro l’ Atlético Madrid, una squadra con una ottima fase difensiva ma abituata a lottare e ad aggredire l’avversario. Per i vari Pjanić, Ronaldo, Mandžukić e Dybala sarà ancor più dura di quanto è stato a Madrid. Così come lo sarà per la premiata ditta Bonucci-Chiellini in difesa, per gli stacanovisti Can e Matuidi a centrocampo e per Cancelo. (Alex Sandro è squalificato, De Sciglio infortunato).

Juventus-Udinese: le parole di Max Allegri nel post gara

A fine gara l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri si è detto soddisfatto per la prestazione: «I ragazzi sono stati bravi ho avuto buone risposte». Sull’Atlético: «Sarà una partita totalmente diversa, bisognerà avere lucidità e precisione nei passaggi. Ci arriveremo bene o al meglio possibile.»

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...