HOME>NAZIONALI>Italia sul velluto, tris di schiaffi alla Grecia e primato!

Italia sul velluto, tris di schiaffi alla Grecia e primato!

Di Vittorio Cornacchia - il 8 Giugno 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Tutto facile per l’Italia di Roberto Mancini, che vince comodamente per 3-0 ad Atene contro la Grecia e prosegue la corsa solitaria in vetta al girone, a punteggio pieno. 

Insigne, uno dei protagonisti dell’ottima vittoria dell’Italia

Sulla carta era la partita più impegnativa o quasi del girone. Invece è stata una vittoria assai agevole per gli Azzurri del CT Mancini, sempre padroni in campo. Il tecnico italiano preferisce Belotti a Quagliarella e all’ultimo sceglie Insigne al posto di Bernardeschi. Per il resto è l’Italia annunciata, con Sirigu in luogo dell’infortunato Donnarumma ed Emerson a sinistra. Dopo un avvio soporifero, dal ritmo basso e dalle poche emozioni, gli Azzurri mettono la quinta a metà del primo tempo e assestano un devastante tris ai greci. Prima è Barella, ancora in gol dopo quello con la Finlandia, a sbloccare dopo una grande giocata di Belotti su Manolas. Il raddoppio è un gioiello di Insigne con un bel destro a giro. I 10 minuti di fuoco degli Azzurri si chiudono al 33′ quando Emerson pennella per Bonucci che di testa ammutolisce l’intero stadio. Nella ripresa il ritmo scende molto ma l’Italia ha comunque diverse occasioni per fare poker, fallendo il gol con Barella, Chiesa, Insigne e Florenzi.

POST PARTITA

Ecco le parole di Mancini al termine della gara: “Non direi che è la nostra migliore partita, abbiamo fatto bene ma altre volte abbiamo giocato anche meglio. L’unica cosa che non mi è piaciuta è che va fatto il quarto gol. Abbiamo fatto una  buona Nations League, arrivando a giocarci il primato nel girone all’ultima partita, ora siamo più avanti del previsto nel processo di crescita. Intanto voglio fare i miei auguri alla Nazionale femminile e i miei complimenti all’Under 20 per la semifinale”

Insigne, invece, ha rilasciato questa intervista: “Sono contento per il gol, ci voleva e farlo con questa maglia ha un sapore speciale. Importanti i 3 punti per la classifica, ora dobbiamo recuperare le forze per la Bosnia. Tutta la squadra è composta da bravi ragazzi e giochiamo insieme, mettendo intensità in allenamento e in partita. Il mister sta creando un ottimo gruppo, c’è bisogno di tutti, non di uno solo giocatore. Mancini ci sta dando tanto, lo stiamo seguendo, ha tanta esperienza ed è giusto seguirlo. Con la Bosnia possiamo mettere un piede e mezzo all’Europeo, sarà intensa

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Loading...