Italia prima ripescata al Mondiale, si apre un nuovo scenario: c’è una speranza

Mondiali, Mancini in apprensione: sfortuna per l'Italia

Vedere gli azzurri in Qatar quest’inverno è praticamente impossibile, ma c’è uno scenario da considerare. Se quest’ultimo dovesse accadere, i ragazzi di Roberto Mancini potrebbero clamorosamente partecipare alla competizione nonostante l’eliminazione contro la Macedonia del Nord.

CASO IRAN, LA FIFA HA GIA’ FATTO CHIAREZZA

Negli ultimi giorni si sta parlando di un possibile ripescaggio dell’Italia, che prenderebbe il posto dell’Iran al mondiale. La nazionale iraniana, infatti, è finita nel mirino della Fifa dopo i fatti accaduti nell’ultimo match, in cui le donne non sono entrate allo stadio e sono rimaste fuori. La situazione, però, non apre ad un clamoroso scenario di ripescaggio degli azzurri. Se l’Iran dovesse essere squalificata dalla competizione, non verrebbe ripescata l’Italia bensì una nazionale asiatica.

RIPESCAGGIO ITALIA, IL CLAMOROSO SCENARIO PER VEDERE GLI AZZURRI AL MONDIALE

A cosa possono aggrapparsi, allora, i ragazzi di Mancini? Lo scenario è stato spiegato dall’emittente “Sportmediaset”, la quale spiega che l’Italia potrebbe essere ripescata ai Mondiali con il perdurare della guerra tra Russia ed Ucraina. Al conflitto, però, deve concatenarsi una serie di eventi. Se l’Ucraina dovesse battere nei playoff Scozia e Galles e, successivamente, rinunciare alla qualificazione al mondiale per cause di forza maggiore, la FIFA avrebbe l’opportunità di scegliere una ripescata. In questo caso le regole non sono chiare, perché la FIFA potrebbe ripescare una nazionale sia dal ranking che dalle qualificazioni playoff. Quindi, in questo caso, o l’Italia (prima nazionale eliminata nel ranking) o il Galles.

LEGGI ANCHE

Lascia un commento