Mondiali, l’Italia avrà un nuovo rigorista? Mancini non ha dubbi

Foto: profilo Twitter Italia

Alla vigilia del match contro la Macedonia del Nord, valevole per i playoff Mondiali, Roberto Mancini è intervenuto in conferenza stampa per commentare la situazione della sua squadra.

ITALIA-MACEDONIA DEL NORD, DOMANI IL MATCH AL “RENZO BARBERA” DI PALERMO

Domani alle ore 20,45 andrà in scena al “Renzo Barbera” di Palermo il primo match dei playoff Mondiali tra Italia e Macedonia del Nord. Gli azzurri arrivano alla sfida determinati e motivati nel passare il turno. Il CT Roberto Mancini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match.

ITALIA-MACEDONIA, LE PAROLE DI ROBERTO MANCINI ALLA VIGILIA

Roberto Mancini, ai microfoni in sala stampa, ha parlato del momento della sua squadra e del delicato match di domani, predicando calma e concentrazione senza sottovalutare gli avversari: “Tutte le partite cominciano da 0-0 e durano 90. Noi siamo sempre quelli di otto mesi fa. Solo che è più semplice preparare un Europeo o un Mondiale rispetto al preparare una gara in mezzo alla stagione.”

ITALIA-MACEDONIA, ROBERTO MANCINI SVELA LA SITUAZIONE RIGORI

Sulla domanda del possibile rigorista, Roberto Mancini non ha avuto dubbi: Jorginho dopo aver fallito i due rigori con la Svizzera ne ha segnati ben sette consecutivi con il club. Ha ritrovato la precisione. Non ci sarà un problema. Se arriva un rigore lo tireremo, semplice.”

LEGGI ANCHE

Lascia un commento