Inzaghi perde Thuram: l’esito degli esami

Immagine

Marcus Thuram, attaccante dell’Inter, è stato costretto ad abbandonare il campo all’intervallo durante la sfida cruciale contro l’Atletico Madrid in Champions League. Un duro colpo per l’Inter e per l’allenatore Inzaghi, che ora affronta un’incertezza riguardo alla disponibilità del giocatore per i prossimi incontri.

L’Inter ha comunicato che Thuram si è sottoposto a esami presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, che hanno rivelato un’elongazione dell’adduttore lungo della coscia destra. Le sue condizioni saranno rivalutate nei prossimi giorni, ma si prevede che starà fuori per circa tre settimane.

La notizia arriva come un duro colpo per l’Inter, specialmente in vista del decisivo match di ritorno degli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid, fissato per il 13 marzo. Lo staff medico dell’Inter farà il possibile per recuperare Thuram in tempo per questa partita cruciale, ma al momento la sua partecipazione è a rischio. L’infortunio di Thuram rappresenta una sfida per l’Inter, che dovrà trovare soluzioni alternative in attacco in sua assenza. Inzaghi e il suo staff dovranno valutare attentamente le opzioni disponibili e preparare la squadra per affrontare questa sfida senza uno dei suoi attaccanti chiave.

L’infortunio di Marcus Thuram rappresenta una tegola per l’Inter, che ora deve affrontare l’incertezza riguardo alla sua disponibilità per i prossimi incontri, inclusa la partita cruciale di Champions League contro l’Atletico Madrid. Resta da vedere come l’Inter affronterà questa sfida e come gestirà l’assenza del suo attaccante durante questo periodo critico della stagione.