Inter: un mercato di livello

18 Agosto 2018 - 10:36 di

È forse dal 2009 che in casa Inter non si vedeva un mercato cosí buono. Quella campagna acquisti era servita a Mourinho per scrivere la storia, arrivando al Triplete. I tempi son cambiati e l’Inter si riaffaccia sul palcoscenico Europeo dopo anni in ombra e non vuole farsi trovare impreparata. Il ds Ausilio ha lavorato molto bene fin dalla fine dello scorso campionato, vendendo i giovani della Primavera, assieme a qualche esubero della prima squadra, per rientrare subito nei paletti imposti dall’ UEFA. Dopodiché è iniziato l’assemblamento della nuova rosa che ha visto arrivare parametri zero importanti, Asamoah e De Vrij, giocatori di livello come Naingollan, Politano e Vrsaljko, chiudendo con 2 giovani che non vedono l’ora di affermarsi, o riaffermarsi, nel calcio Italiano. Lautaro Martinez e Baldè Keita.

Luciano Spalletti si è detto molto soddisfatto ed anche se è sfumato il sogno Modric, l’Inter è pronta per iniziare questa nuova stagione.