Inter-Parma,Spalletti: “Partita col Parma importantissima,giocheranno con entusiasmo.Il libro di Totti? Lo leggerò”.

14 Settembre 2018 - 16:48 di

Dopo la vittoria per 3-0 a Bologna contro gli emiliani,il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti cercherà di dare continuità. Settimana impegnativa quella dell’Inter che dovrà affrontare il Parma domani alle 15 al Meazza e poi Martedi 18 alle 18.55 contro il Tottenham in Champions League,sempre a Milano.

RIETRO DEI NAZIONALI. “Ci sono problematiche che già conoscevamo,non è cambiato nulla dalla scorsa settimana.Formazione? Qualcuno ha iniziato ad allenarsi solo oggi,avremo due impegni ravvicinati”.

IL RITORNO IN CHAMPIONS LEAGUE. “Dobbiamo farci trovare pronti. L’anno scorso abbiamo lottato tutto l’anno per ottenerla e abbiamo un numero di giocatori per sopperire a tutti gli impegni visto che si giocherà ogni tre giorni. Verranno fatte ovviamente delle scelte in base alla doppia partita considerando che il risultato di quella precedente ti condiziona in quella successiva. Mi aspetto che i miei giocatori abbiano importanti motivazioni per come è stata conquistata e per la dimensione in cui ci ritroveremo”.

 

 

I PUNTI DI FORZA E DI DEBOLEZZA. “Mi aspetto di trovare i giocatori sempre pronti quando verranno chiamati,bisogna evitare il timore della novità.”

 

IL PARMA. “Giocherà con entusiasmo,è una squadra gloriosa. Nel mercato ha preso giocatori d’esperienza come Bruno Alves,Inglese e Gervinho,occhio a quest’ultimo nelle ripartenze se non saremo attenti nell’equilibrio. Sul possesso ci stiamo lavorando da tempo visto che fa perdere equilibrio alla squadra avversaria.”

 

IL LIBRO DI TOTTI. “Non mi ha invitato,gli farò una sorpresa. Leggerò sicuramente il suo libro”.

IL RECUPERO DI LAUTARO. “Ha un problema muscolare,la vedo dura recuperi per Mertedì”.

 

LA LISTA CHAMPIONS. “Ho letto ovunque Gagliardini bocciato,io non ho bocciato nessuno. Mi è dispiaciuto lasciarlo fuori,lo farò giocare”.

 

JOAO MARIO. “Troverà spazio come tutti gli altri”.

PRIMA IL PARMA POI IL TOTTENHAM. “La partita con il Parma la reputo importantissima. C’è da vincere quella di domani prima della sfida con il Tottenham. E va vinta in maniera convincente giocando anche un buon calcio e facendo vedere una buona personalità”.