Inter : La vittoria nel derby rappresenta un punto di svolta ?
HOME>SERIE A>Inter : La vittoria nel derby rappresenta un punto di svolta ?

Inter : La vittoria nel derby rappresenta un punto di svolta ?

23 Marzo 2019 alle 18:23 di Redazione MCN

Serviva una reazione da grande squadra dopo l’eliminazione in Europa League . L’Inter nel derby ha dimostrato di essere una squadra unita e di voler raggiungere la vittoria senza se e senza ma . Tre goal al Milan, sorpasso ai cugini e una vittoria che che da morale per affrontare questo finale di campionato . Luciano Spalletti ha indovinato tutte le scelte e bravissimo Lautaro Martinez nell’interpretare il ruolo di attaccante centrale , tre punti cercati e voluti. La rete di Vecino al terzo minuto del pimo tempo rappresenta un altra faccia diversa rispetto alla sconfitta casalinga contro l’Entraicht Francoforte , il raddoppio di De Vrij al sesto minuto del secondo ripresa che si scuote dell’errore commesso in Europa League contro l’Entraicht Francoforte e sigilla un ottima stagione , di un muro difensivo formato dallo stesso De Vrij, da Skriniar e da Handanovic che “hanno “tenuto” le redini della squadra nei momenti di difficoltà e poi cosa aggiungere sul ” toro” ? Un ragazzo di ventuno anni che ha sulle sue spalle il peso di un intero attacco , con il compito di trascinare l’Inter in Champions League . Il numero 10 all’esordio in una stracittadina ha osservato la rete del numero 8 nerazzurro e poi si è presa la responsabilità di calciare il rigore del 3-1. Una rete che ha riportato l’Inter al terzo posto ora la sosta per le nazionali per recuperare sia Nainggolan e sia Icardi. Vecino è stato l’uomo simbolo dell’Inter , l’uomo su cui Spalletti ha costruito la ” gabbia” al Milan : Spalletti ha schierato il numero 8 alle spalle di Lautaro Martinez . L’uruguagio  si è mosso fra le linee della difesa rossonera per poi andare a destra a togliere dei punti di riferimento a Romagnoli e compagni , non a caso la squadra di Spalletti sia riuscita a sfondare sulla fascia di Rodriguez . Politano alla sua miglior partita da quando veste la maglia dell’Inter , ha guadagnato il calcio di rigore su una clamorosa ingenuità di Castillejo e ha dato la possibile a Lautaro Martinez di trasformare il rigore del momentaneo 3-1 dopo la rete dagli undici metri , il toro argentino ha messo una mano nell’orecchio perché si sente “la metà ” del suo connazionale Icardi . La rete di Musacchio ha dato “un pó di pepe ” al derby ma l’Inter resiste grazie alle super parate di Handanovic e al miracoloso salvataggio sulla linea di D’Ambrosio sul tiro di Cutrone che hanno portato l’Inter al contro sorpasso ai danni dei cugini . Il vincitore del derby è sicuramente Luciano Spalletti : la condizione con cui l’Inter si presentava in questo derby erano disastrose , con Perisic e Brozovic a mezzo servizio , il centrocampo nerazzurro ha dovuto riscontrare tanti problemi fisici in questi mesi , la cosa che stupisce di più è la posizione di Vecino che stupisce tanto per aver ricompattato la squadra. Gagliardini ha disputato la miglior partita di questa stagione , la partita di Gagliardini nel derby sintetizza l’orgoglio e il senso di appartenenza dell’Inter , la sosta arriva in buon momento , l’obiettivo è quello di recuperare qualche calciatore per il big match del 31 marzo a San Siro contro la Lazio . C’è un terzo posto da difendere con le unghie e con i denti .

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

CdS:l’Inter annuncerà Edin Dzeko dopo il 1° Luglio

"Seppur ci sia ancora da lavorare sulla distanza tra Roma e Inter alla fine sarà fumata bianca per veder indossare
Salvatore Tuttolomondo, dirigente del Palermo

Palermo, Tuttolomondo a Sportitalia: “Documentazione consegnata alle 23,59”

Dopo la notizia trapelata in queste ultime ore della mancata iscrizione del Palermo Calcio al prossimo campionato di Serie B,

Caos Serie B, il Palermo non parteciperà al prossimo campionato

Incredibile quello che sta succedendo. Il Palermo non ha consegnato le documentazioni necessarie per l'iscrizione al prossimo campionato cadetto, e
Luigi Di Biagio, CT dell'Italia U21

Italia U21, Di Biagio…che disastro: dimettiti prima di perdere la faccia

L'Italia under 21 è fuori dall'Europeo di categoria. La competizione, che si sta svolgendo in Italia, perde una protagonista, pretendente
Alvaro Morata, attaccante dell'Atletico Madrid

Morata consiglia a Padoin: “Vieni all’Atletico”

Dopo 3 anni si è conclusa l'avventura al Cagliari di Simone Padoin. L'ex Atalanta ha detto addio ai rossoblù con

Romania-Francia 0-0, è biscotto amaro: Italia eliminata

Brutta partita a Cesena. E' stato evidente che nessuna delle due squadre avesse reali intenzioni di vincere la partita. Molto
Inter e Barcellona

Inter, possibile clamoroso scambio tra il Barcellona ed i nerazzurri

Inter e Barcellona avrebbero aperto una trattativa per uno scambio di prestiti tra Naingollan e Vidal. Secondo quanto riporta Sportmediaset, i
Simone Padoin, esterno ex Cagliari

Cagliari, Padoin saluta i sardi su Instagram: “In tre anni ricordi stupendi…”

Le strade di Simone Padoin ed il Cagliari si dividono dopo tre anni. L'ex giocatore della Juventus ha voluto salutare
Logo Serie C

UFFICIALE: il Foggia è fuori dalla Serie C insieme ad altre quattro squadre

Ora è ufficiale: il Foggia non prenderà parte al prossimo campionato di Serie C. Le difficoltà delle ultime ore hanno
Matthijs De Ligt, difensore dell'Ajax

De Ligt-Juventus, crollo delle quote sui bookmakers: l’operazione è certa

Secondo i bookmakers l'operazione Matthijs De Ligt-Juventus si farà. Nel giro di un giorno le quote del trasferimento dell'olandese alla