Inter, la probabile formazione di Inzaghi per la Salernitana: tre sorprese tra i titolari

L’Inter si prepara per il confronto di Champions League contro l’Atletico Madrid con un occhio sempre attento alle priorità stagionali. Nonostante le voci di una possibile rivoluzione nell’undici titolare, Simone Inzaghi sembra optare per la continuità, mantenendo il focus sull’obiettivo della seconda stella.

Inzaghi, consapevole dell’importanza del match contro l’Atletico Madrid, evita stravolgimenti nell’assetto della squadra. La continuità e la coesione sono fondamentali per non perdere codici e automatismi, specialmente in vista di un impegno così cruciale.

Nonostante alcuni cambi, come la presenza di Dumfries al posto di Darmian e Arnautovic al posto di Lautaro, Inzaghi evita una rivoluzione totale nell’undici iniziale. La priorità resta chiara: la seconda stella. Questo approccio è supportato anche dalla società, che fin dall’inizio ha sottolineato l’importanza di questo obiettivo.

Foto: profilo Twitter Inter

Inzaghi spera di incanalare la partita contro la Salernitana sui giusti binari, concedendo al contempo riposo a qualche giocatore chiave. L’Inter dimostra di non voler lasciare nulla al caso e di prendere sul serio ogni impegno, anche contro squadre considerate meno competitive.

La formazione probabile riflette questa mentalità, con giocatori chiave come Barella e Arnautovic pronti a guidare la squadra verso la vittoria. L’Inter mantiene la testa sul campionato, evitando il rischio di sottovalutare la Salernitana nonostante la priorità sia la Champions League.

La formazione probabile: Sommer; Pavard, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Carlos Augusto; Thuram, Arnautovic.