Inter, il punto sul rinnovo di Lautaro: la firma si complica, come stanno le cose

Foto: profilo Twitter Inter

Dopo il caso Skriniar, l’attenzione si sposta ora sul rinnovo di Lautaro Martinez con l’Inter. Sebbene la squadra abbia proseguito con successo senza Skriniar, sostituendolo con Pavard, Martinez è considerato una figura irrinunciabile per il club. La sua posizione di capitano e il contratto fino al 2026 lo rendono un punto cruciale nella strategia futura dell’Inter.

Le discussioni riguardanti il rinnovo del contratto di Martinez sono costanti, con l’agente del giocatore, Alejandro Camano, che ha delineato le distanze tra le parti. Tuttavia, il CEO dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha adottato un approccio prudente, indicando che il rinnovo potrebbe concretizzarsi in primavera.

Foto: profilo Twitter Inter

Lautaro Martinez rappresenta molto più di un giocatore sul campo. La sua influenza si estende anche al di fuori, supportando i nuovi arrivati ad Appiano. Con un valore di mercato superiore ai 100 milioni di euro, è naturale che l’Inter debba adeguare il suo ingaggio per riflettere il suo valore.

La questione cruciale rimane la composizione del nuovo contratto, con una parte fissa e una variabile ancora da definire. Si parla di un’offerta di circa 8,5 milioni di euro più bonus, ma si attende il via libera anche dalla Cina, considerando l’importanza del bilancio complessivo dei salari del club.

Nonostante la complessità dei negoziati, l’atmosfera non è tesa, con sia Martinez che i dirigenti che manifestano la volontà di continuare insieme. Mentre i fiori sbocciano in primavera, potrebbe essere proprio in quella stagione che vedremo la fioritura di un nuovo accordo tra Lautaro Martinez e l’Inter.

Lascia un commento