Inter-Fiorentina 2-1,Spalletti: “Ora ho la squadra che voglio”|Pioli non ci sta: “Decisioni arbitrali non eque”

25 Settembre 2018 - 23:53 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

3 vittorie nelle ultime tre gare (Tottenham,Sampdoria e Fiorentina),Spalletti può essere soddisfatto della sua Inter.

“La squadra è cresciuta sotto tanti punti di vista,in questi momenti qui ci ha messo del suo e ha fatto qualche risultato buono per rimettere a posto la classifica” ha esordito il tecnico di Certaldo

“Il rigore era rigore,sennò vi faccio vedere quelli dell’anno scorso ad esempio contro l’Udinese. Alla Fiorentina gli si dice bravi ma non di più”.

Sul palleggio degli ultimi 16 minuti. “Dobbiamo migliorare,bisogna giocare più su Icardi,loro sono una della squadre che palleggia meglio ma abbiamo creato anche tanto e concesso un po’ troppo”

Sulla classifica. “O vinco o vado via. Ora ho la squadra che voglio,siamo competitivi”

È un Pioli sconsolato quello dopo la sconfitta subito per 2-1 contro l’Inter che nel post-gara rivela: “Non meritavamo di perdere,abbiamo regalato il secondo gol”. Ma si parla del rigore dato all’Inter “Decisione non eque” ha detto il tecnico della viola,che ha poi aggiunto: “Il rigore non c’era,Asamoah da espellere e sul contatto Politano-Chiesa poteva starci il penalty”