Il Tar del Lazio sospende alcune gare di Serie B e di Serie C

18 Settembre 2018 - 18:07 di

Non c’e fine alla questione “ripescaggi” in Serie B. Il Tar del Lazio questa mattina ha deciso di sospendere tutte le partite delle squadre coinvolte nel caso fino al 21 di Settembre

UFFICIALE, LA SERIE B RIMANE A 19 SQUADRE!

In Serie C sono state rinviate ben 6 gare questo weekend: Arezzo-Pro Vercelli Novara-Albissola Robur Siena-Pisa Catania-Siracusa Juve Stabia-Viterbese Fano-Ternana.

Queste le parole del Presidente del Collegio di Garanzia del Coni Franco Frattini:

«Il fatto nuovo è che il Tar del Lazio oltre che sospendere la sentenza ha sospeso il campionato. È chiaro che se noi dovessimo aspettare la data dell’ordinanza collegiale che il Tar ha stabilito al 9 ottobre vuol dire che fino al 9 ottobre non si giocherebbe la serie B. E questo mi sembra impossibile sotto il profilo della passione sportiva di milioni di tifosi. Quindi venerdì 21 settembre il Collegio di garanzia riesaminerà la questione in una composizione completamente nuova. Non presiederò io ma il componente più anziano d’età. Il Collegio deciderà se la serie B sarà a 22 o 19 squadre. Se si dovesse decidere che la B dovrà essere composta da 22 squadre, lunedì prossimo si deciderà quali saranno le 3 squadre su 6 che dovranno essere ripescate. Noi non facciamo politica sportiva ma guardiamo alle norme.

La B non è sospesa. E’ perturbata perché ad ogni turno eventuale ripescaggio diventa più difficile. Non è ovviamente sospesa l’intera serie B,ma le partite di tutte le squadre parti nelle varie cause…quelle che avrebbero dovuto giocare in C ad esempio, ma aspirano alla B,non hanno giocato e non giocheranno neppure in C fino al verdetto..dunque urge decidere».