HOME>SERIE B>Il Pescara riprende i ramarri. Zauri: “Mercato? Serve qualcosa davanti…”

Il Pescara riprende i ramarri. Zauri: “Mercato? Serve qualcosa davanti…”

Di Mattia Di Battista - il 1 Settembre 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Il Pescara non stecca davanti al suo pubblico e supera il Pordenone dopo una partita con tante emozioni.

Pescara-Pordenone: sintesi della gara

Parte subito bene il Pescara che sblocca la gara dopo tre minuti. Galano viene atterrato in area da Barison e si procura un rigore che trasforma al 3′. Il Pordenone pareggia alla prima incursione con Gavazzi al 11′ in contropiede su assist di Pobega. Allo scadere del primo tempo, fallo di mano di Scognamiglio penalty per i tenaci ramarri. Chiaretti non sbaglia dal dischetto, 2-1 Pordenone a fine primo tempo. Nella ripresa, ancora Galano al 5′ e Tumminello al 26′ ribaltano la gara per i biancazzurri. Nel recupero, Palmiero fissa il risultato sul 4-2 definitivo.

TABELLINO

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Balzano (36′ st M. Ciofani), Campagnaro, Scognamiglio, Masciangelo; Memushaj, Palmiero, Machin (21′ st Kastanos); Galano, Tumminello (31′ st Brunori), Di Grazia. A disposizione: Del Grosso, Bruno, Cisco, Brunori, Kastrati, M. Ciofani, Bettella, Maniero, Zappa, Busellato, Kastanos. Allenatore: Luciano Zauri

Pordenone (4-3-1-2): Bindi; Almici, Barison, Bassoli, De Agostini; Gavazzi (32′ st Pasa), Burrai, Pobega; Chiaretti; Ciurria (32′ st Candellone), Monachello (14′ st Strizzolo). A disposizione: Stefano, Vogliacco, Strizzolo, Semenzato, Jurczak, Pasa, Di Gregorio, Zanon, Candellone, Cotali, Zammarini, Camporese. Allenatore: Attilio Tesser.

ARBITRO: Sig. Giovanni Ayroldi di Molfetta.

MARCATORI: 3′ pt (R), 5′ st  Galano  (Pescara), 11′ pt Gavazzi (Pordenone), 45+2′ pt Chiaretti (R) (Pordenone), 5′ st , 26′ st Tumminello (Pescara), 90+4′ Palmiero (Pescara).

AMMONIZIONI: 45′ pt Scognamiglio (Pescara), 22′ st Barison (Pordenone), 27′ st Tumminello (Pescara), 43′ st Memushaj (Pescara), 43′ st Chiaretti (Pordenone).

Le reazioni a caldo di Zauri e Tesser

A fine gara il tecnico degli abruzzesi Luciano Zauri ha commentato:«La partita l’abbiamo preparata come nel primo tempo. L’abbiamo sbloccata subito, poi il Pordenone ha giocato un buon calcio, anche di rimessa. Però nel secondo tempo, dopo il 2-2 di Galano abbiamo portato l’inerzia della gara dalla nostra parte.»

Di tutt’altro tenore le parole del collega Attilio Tesser:«Nel secondo tempo siamo stati meno bravi a ripartire. Abbiamo concesso in maniera ingenua il terzo gol. E c’è rammarico perché quel gol subito ad inizio ripresa ci ha un po’ tagliato le gambe.»

 

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...