Il giornalista dice che per decidere il futuro di Allegri ci vorrebbe qualcosa di più di Giuntoli

Cristiano Giuntoli ha avuto un impatto positivo come direttore sportivo della Juventus, contribuendo a rafforzare la squadra negli ultimi mesi. Oltre alle transazioni dei giocatori, gioca anche un ruolo nel processo decisionale per la posizione manageriale della squadra.

Nonostante le attese che Giuntoli potesse separarsi da Max Allegri per differenze stilistiche nella filosofia calcistica, nessuna decisione è stata ancora presa. Giuntoli ha sostenuto Allegri fornendo i giocatori necessari alla squadra.

Tuttavia, il giornalista Sandro Sabatini suggerisce che la situazione potrebbe cambiare in estate se la Juventus non finirà la stagione in una posizione soddisfacente. Ogni decisione sul futuro di Allegri, infatti, non spetterà esclusivamente a Giuntoli ma coinvolgerà probabilmente anche altre figure chiave della dirigenza del club.

Ha detto, come citato da Tuttomercatoweb:

Giuntoli non si prenderà la responsabilità di decidere da solo. È giusto che abbia avuto contatti con altri allenatori, ma per Thiago Motta il fatto che sia un ottimo allenatore è dipeso anche dalla bravura dei giocatori, dalla società e dalla fortuna”.

Lo dice la Juve

Il futuro di Allegri dipenderà molto dal rendimento della squadra da qui alla fine della stagione.

Giuntoli avrà un ruolo nel sostituirlo, quindi ci aspettiamo che anche il direttore sia coinvolto nella decisione di esonerarlo o meno.

Lascia un commento