Il Celtic punta alla seconda mossa per un giocatore “incredibile” dopo il fallimento dell'accordo di gennaio

Con il Premiership scozzese corsa al titolo sul filo del rasoio, celtico hanno rivolto la loro attenzione ai rinforzi estivi durante la sosta per le nazionali, con un secondo tentativo di firmare un obiettivo a lungo termine.

Notizie sul trasferimento del Celtic

Per qualche tempo sembrava che il Celtic fosse sulla buona strada per vincere ancora una volta comodamente la Premiership scozzese, ma da allora l'arrivo di Philippe Clement ha ribaltato la situazione a favore dei Rangers. Ora, il Celtic è in testa alla classifica con un solo punto di vantaggio, avendo giocato una partita in più rispetto ai Rangers, che hanno il destino nelle loro mani dopo un'incredibile rimonta.

Imparentato

Il “potente” celtico in prestito potrebbe essere il nuovo Ndidi di Rodgers

Il prestatario degli Hoops ha attirato l'attenzione con le sue prestazioni impressionanti in questa stagione.

Sperando di evitare una gara così combattuta la prossima stagione, sono già iniziate le voci su potenziali aggiunte al Celtic Park. I rapporti hanno già collegato i Bhoys con un sostituto per il ritiro Joe Hart sotto forma di portiere dell'RKC Waalwijk Etienne Vaessen e il primo posto potrebbe essere il fulcro di quest'estate.

Lontano dagli arrivi, nel frattempo, i rapporti lo suggeriscono Brendan Rodgers ha il “tempo preso in prestito” e il boss del Celtic e potrebbe ritrovarsi senza lavoro la prossima stagione dopo un deludente ritorno al Celtic Park.

Detto questo, con o senza Rodgers, i giganti scozzesi sembrano prendere di mira una mossa per raggiungere finalmente un obiettivo a lungo termine. Secondo TeamTalk, Il Celtic sta pensando a un secondo tentativo di ingaggiare Hugo Bueno dal Wolverhampton Wanderers quest'estate dopo aver visto la loro offerta di prestito per il terzino sinistro rifiutata a gennaio. Una mossa questa volta è “possibile” dopo che i Wolves hanno deciso di mantenere la profondità della squadra durante la finestra invernale.

Secondo quanto riferito, Bueno era aperto alla sfida di giocare in Scozia e dato che è ancora desideroso di guadagnare minuti consistenti in prima squadra, un trasferimento al Celtic Park potrebbe avvenire nei prossimi mesi. Con i club spagnoli e francesi da affrontare, però, il Celtic dovrà agire rapidamente se vuole finalmente ingaggiare Bueno.

L'”incredibile” Beuno ha bisogno del trasferimento del Celtic

Attualmente bloccato dietro Rayan Ait Nouri nell'ordine gerarchico dei Wolves, Bueno ha bisogno del Celtic tanto quanto hanno bisogno di lui per rafforzare il posto di terzino sinistro insieme a Greg Taylor.

Detto questo, dato che è ai Wolves da quando aveva 16 anni, un accordo a tempo indeterminato potrebbe essere difficile da negoziare, forse rendendo un contratto di prestito l'opzione più praticabile quest'estate.

Se in prestito in Scozia, quelli delle Midlands staranno a guardare sperando di vedere il terzino sinistro fare passi da gigante verso il suo meglio, compreso il direttore sportivo dei Wolves Matt Hobbsche ha dichiarato al sito ufficiale del club: “Da quando è arrivato a noi come numero 10 a 16 anni, il lavoro che Hugo e gli allenatori hanno fatto per cambiare la sua posizione, e l'accettazione che ha avuto nel farlo, dimostra quanto sia un buon professionista. Essere in grado di ottenere la sua testa attorno a una nuova posizione e svilupparsi al ritmo con cui è stato incredibile.

“Hugo è una delle grandi storie di successo del club. Portarlo da una squadra di base in Spagna quando aveva solo 16 anni, e ora ne ha 21, gioca in Premier League ed è un giocatore regolare della Premier League, è una testimonianza per tutti i soggetti coinvolti.

Lascia un commento