ICC:Gol-magia di Lautaro Martinez,Inter-Atletico Madrid 1-0.

11 Agosto 2018 - 23:04 di

Ottimo la prestazione dei neroazzuri soprattutto nel primo tempo,un super gol di Lautaro Martinez regala così la vittoria,bene anche Dalbert,Asamoah e Brozovic.

Spalletti schiera i suoi con un 4-3-3, Handanovic tra i pali,Dalbert e D’ambrosio terzini bassi,Miranda e Skriniar coppia di centrali,Asamoah e Brozovic e Asamoah in mediana e Politano,Lautaro Martinez e Icardi a formare il tridente d’attacco.

Ottimo il primo tempo dei neroazzurri che macinano gioco in mezzo e sopratutto la fase offensiva è caratterizzata da imprevedibilità (soprattuto Lautaro Martinez),tante le sponde.

La prima vera occasione la crea Icardi innescato in verticale ma il suo pallonetto non è abbastanza preciso da scavalcare Oblak,un’Atletico che sembra un po’ impallato quando viene pressato molto.

La coppia di centrocampo Asamoah-Brozovic fa molto filtro e sopratutto il croato predilige le giocate di prima a innescare le punte.

Alla mezz’ora precisa Asamoah dalla sinistra con un cross pennellato trova un’ottimo Lautaro Martinez che dal fronte opposto con un gesto tecnico sublime batte Oblak e fa così 1-0.

Buona poi la gestione della palla dei neroazzurri nel mantenere il risultato che rischiano poco,solo due sono le occasioni per i Colchoneros,la prima con Filipe Luis che da un corner si trova la palla sui piedi ma calcia debole e sul finire del primo tempo viene annullato il gol a Correa per situazione di fuorigioco dopo l’assist di Koke.

Nei primi minuti della ripresa si fa vedere l’Atletico dalle parti di Handanovic,al 50′ il solito Godin su calcia d’angolo impatta la palla di testa ma si alza troppo e poi Juanfran che arriva sulla destra dopo l’ottima giocata di Correa ma lo spagnolo calcia sull’esterno della rete.

Nei minuti successivi tanti i cambi per le due formazioni,per i Colchoneros da sottolineare gli ingressi di Griezmann e l’esordiente Kalinic dopo l’avventura al Milan mentre per i neroazzurri dentro Borja Valero,De Vrij e Gagliardini per Brozovic,Miranda Asamoah.

La prima parte del secondo tempo non regala nessuna emozione,molti i fraseggi da parte delle due squadre ma si vede imprecisione dalla trequarti in poi,Spalletti nel frattempo da

minutaggi anche a Joao Mario,Karamoh,Ramocchia e Candreva e così Spalletti prova anche il 3-5-2 con Ranocchia,De Vrij e Skriniar.

Negli ultimi minuti ci prima l’Atletico con Vitolo con un colpo di testa a botta sicura dopo il cross di Gelson Martins ma trova un super Handanovic che dice di no con una grande parata.