I tifosi del Chelsea non vedono l'ora del voto sulla cancellazione del VAR mentre i Blues hanno ribaltato la penna e Mudryk ha dato una gomitata e nessun fallo commesso

FED-UP I tifosi del Chelsea non vedono l'ora del voto di quest'estate sul futuro del VAR, dopo due enormi polemiche nello scontro di Premier League a Brighton.

I Blues si sono visti annullare un rigore e hanno visto impunito il vecchio Tariq Lamptey per quello che alcuni telespettatori hanno definito un brutto “gomitato”.

2

Il VAR ha aiutato l'arbitro ha stabilito che l'intervento di Buonanotte su Cucurella non era un rigore
Mudryk è stato espulso infortunato in seguito alla sfida di Lamptey

2

Mudryk è stato espulso infortunato in seguito alla sfida di LampteyCredito: Getty

I club della Premier League voteranno presto se le recensioni video rimarranno nella prossima stagione.

E all'Amex Stadium ci sono stati due esempi importanti del perché la questione sia così scottante.

Per prima cosa, l'arbitro Michael Salisbury ha dato un calcio di rigore quando Facundo Buonanotte del Brighton sembrava vincere la palla contro l'ex Seagull Marc Cucurella.

Ma prima che i Blues potessero calciare il rigore, è intervenuto il VAR.

Salisbury è stato mandato a guardare il contrasto su un monitor a bordo campo e ha annullato il suo verdetto sul campo.

Anche i tifosi sono rimasti sconcertati perché al Chelsea è stato invece concesso un calcio di rinvio, nonostante il tocco di palla di Buonanotte sia stato il motivo per cui il rigore non è stato assegnato.

Un tifoso ha risposto: “Non si parla del fatto che al Chelsea è stato rubato un calcio d'angolo a causa di un errore dell'arbitro. Buon uso del VAR”.

Un altro ha suggerito: “Dimostra che gli arbitri sono clown e non il VAR”.

Tuttavia, le regole stabiliscono che deve essere assegnato un drop ball per ogni rigore assegnato dal VAR.

E ironicamente, i Blues hanno BENEFICIATO di quella stessa identica regola durante la partita casalinga contro il Brighton.

LE MIGLIORI OFFERTE DI ISCRIZIONE SCOMMESSE GRATUITE PER IL BOOKMAKER DEL REGNO UNITOS

Allo Stamford Bridge, ai Seagulls è stato concesso un rigore all'ultimo respiro per pallamano nonostante la palla avesse colpito Levi Colwill in faccia.

E poi i giocatori di Roberto De Zerbi si sono infuriati quando si sono visti negare il calcio d'angolo che avrebbero avuto diritto se non fosse stato concesso il rigore.

I tifosi frustrati del Chelsea all'Amex hanno anche insistito sul fatto che Lamptey meritasse un cartellino rosso per un groviglio con Mudryk che ha portato l'esterno a essere sostituito da Christopher Nkunku prima dell'intervallo.

Un osservatore ha reagito: “'Nessuna prova conclusiva'. Il problema non è il VAR. Sono gli arbitri dietro lo schermo il problema in Inghilterra.”

La figlia della leggenda del Chelsea mostra sfacciatamente il sedere in un outfit audace mentre i fan stupiti dicono “mi scusi?”

Un altro ha postato: “Il Var continua a essere uno scherzo contro il Chelsea comunque”.

E un terzo ha scritto: “Due controlli/decisioni del VAR sono andati contro il Chelsea in questo primo tempo”.

Fortunatamente per i Blues, sono riusciti comunque a vincere grazie a Cole Palmer e Christian Nkunku che hanno segnato una vittoria per 2-1.

Ma con un intervento meno controverso, il VAR ha fatto di nuovo la sua parte all'88' quando Reece James è stato espulso per aver calciato Joao Pedro.

Lascia un commento