I proprietari dell'Inter, Suning, non hanno ancora segnalato l'intenzione di ripagare il prestito di Oaktree

I proprietari dell'Inter, Suning, devono ancora dare un segnale a Oaktree Capital sulla loro intenzione di ripagare il debito.

Lo riferisce l'edizione cartacea odierna del Corriere dello Sport di Roma, via FCInterNews. Il giornale riporta che anche con le notizie di rifinanziamento imminente, Oaktree non ha la certezza del pagamento.

Il termine ultimo per Suning per ripagare i propri Il prestito di 275 milioni a Oaktree è ormai a meno di due mesi.

Entro il 20 del prossimo mese la proprietà dell'Inter dovrà ripagare circa 380 milioni a Oaktree. Questo sarebbe l'importo originale più gli interessi.

Se Suning dovesse andare in default non ripagando l’intero importo, le sue azioni di controllo dell’Inter passerebbero nelle mani di Oaktree.

Rapporti recenti suggeriscono che Suning abbia un piano chiaro per ripagare il prestito.

La proprietà dell'Inter sarebbe sul punto di concordare un nuovo prestito ponte.

Fondo con sede negli Stati Uniti PIMCO Secondo quanto riferito, sono in fase di due diligence per quanto riguarda un nuovo considerevole prestito a Suning. I proprietari dell'Inter potrebbero utilizzare questi fondi per ripagare i propri debiti con Oaktree.

I proprietari dell'Inter, Suning, non hanno ancora inviato un segnale a Oaktree

Secondo il Corriere, però, su Oaktree non c'è ancora un segnale chiaro da parte di Suning.

Il fondo americano è ovviamente in attesa di cosa faranno i proprietari dell'Inter.

Ma Oaktree non esclude la possibilità che Suning possa ancora andare in default.

Dunque il fondo sta valutando la possibilità di una cessione dell'Inter.

Se la scadenza del prestito del 20 maggio dovesse scadere senza che Suning pagasse l'intero importo dovuto a Oaktree, il fondo americano prenderebbe il controllo dell'Inter.

Poi l'intenzione del fondo sarebbe sicuramente quella di vendere il club. Anche se, al momento, senza un'idea chiara sull'acquirente.

Nel frattempo l'Oaktree attende di vedere se Suning riuscirà a ripagare il proprio debito.

Lascia un commento