"Gozzano in serie C un sogno, la salvezza il primo obiettivo" le parole del DS Casella -
REGISTRATI LOGIN -
HOME>SERIE C>“Gozzano in serie C un sogno, la salvezza il primo obiettivo” le parole del DS Casella

“Gozzano in serie C un sogno, la salvezza il primo obiettivo” le parole del DS Casella

01 Luglio 2018 - 14:40 di Redazione MCN - Articolo letto: 17 volte

94 anni di storia, un sogno inseguito per decenni e finalmente, forse in maniera inaspettata, conquistato. Il Gozzano giocherà in serie C per la prima volta nella sua storia e l’entusiasmo nel piccolo comune novarese è alle stelle. 82 punti nel girone A di serie D e primato in classifica, la presenza di società importanti come Varese e Como non ha spaventato la squadra del presidente Leonardi che ha conquistato un promozione meritata e storica, ottenendo 25 successi e sole 6 sconfitte, grazie ad un attacco prolifico e ad una difesa blindata. Ai nostri microfoni è intervenuto il direttore sportivo del Gozzano, Alex Casella, dalle cui parole è possibile evincere un convinto, ma cauto ottimismo:

E’ chiaro come per una piazza piccola come quella di Gozzano pensare di partecipare ad un campionato di questa livello sia paragonabile ad un piazzamento Champions di una squadra di prima fascia di serie A.; la promozione era inimmaginabile. L’obiettivo principale resta la salvezza, dovremo scontrarci con squadre importanti che hanno militato in serie B ed in serie A; sarà un girone impegnativo e difficile, in cui serviranno tanto lavoro ed umiltà per mantenere la categoria

Sulla Poule Scudetto, durante la quale il Gozzano è stato sconfitto ed eliminato dalla Vibonese, il DS si è espresso con grande obiettività e, pur con un leggero rammarico, il fatto non sembra aver influito sull’eccitazione per l’ammissione alla serie C:

E’ stata una partita in cui abbiamo sviluppato delle ottime trame di gioco, ma è chiaro che le mancanze importanti si sono fatte sentire. Abbiamo preso due gol per errori individuali, è oggettivo come sia stata una partita sfortunata per gli episodi. Incontravamo una squadra molto attrezzata, fisica, una squadra già costruita per la Lega Pro. E’ stata una bella gara che ci ha visto soccombere, ma non è stata la fine del mondo“.

Infine due parole sono state espresse anche sul mercato che vedrà tante conferme già ufficializzate:

Per la panchina non c’è ancora nulla di ufficiale, domani è previsto l’incontro decisivo e se tutto va come deve andare la conferma arriverà presto (il nome più chiacchierato negli ultimi giorni è stato quello di Antonio Soda N.d.R.) ; domani sera ci sarà una conferenza stampa alle 18, probabilmente visibile anche in streaming. Ci sono dei dettagli ancora da limare. Sul fronte mercato sono già state ufficializzate: terremo Vittorio Gilli in porta, Samuele Emiliano, Abel Gigli, Jean Evans,  e Jeremy Petris in difesa, Roberto Guitto, Nicolò Tordini, Paolo Romeo e Riccardo Gemelli a centrocampo e Manuel Tommaso Lunardon in attacco. Questi calciatori rimarranno con noi, per quanto riguarda le entrate il mercato apre ufficialmente oggi (1 luglio N.d.R.), il nostro mercato non sarà aggressivo, ma intelligente e mirato, con acquisti utili al progetto“.

https://www.facebook.com/gozzanocalcio/

 

 

 

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Zenit, stagione finita per Marchisio: operato al menisco

Claudio Marchisio, attuale centrocampista dello Zenit, deve concludere anticipatamente la propria stagione. L'ex giocatore della Juventus è stato operato al menisco del ginocchio destro a Torino. I tempi di recupero si attestano intorno ai 4-5 mesi. >> SCARICA L'APP DI MONDOCALCIONEWS <<

Figlio di Thiago Silva aggredito a Parigi

Brutta avventura quella successa a Thiago Silva ed i suoi familiari. Il figlio e la Zia sono stati aggrediti in pieno centro a Parigi. Secondo il quotidiano AS due individui si sono fermati con una moto nei pressi dell’auto parcheggiata con dentro la zia e il figlio. I due malviventi

Manchester United, Pogba ai saluti: “Voglio cambiare aria”

Paul Pogba, icona e giocatore del Manchester United, ha scelto di cambiare squadra al termine della stagione. Secondo il quotidiano L’Equipe, il francese fresco campione del mondo ha già avvisato i vertici dello United. La motivazione principale è la quasi mancata qualificazione alla prossima Champions League. Un giocatore come Pogba

Milan, contatti per Malcolm: Leonardo incontra l’agente

Secondo la Gazzetta dello Sport, il Milan è piombato prepotentemente sull'esterno d'attacco del Barcellona classe 1997 Malcolm. Nei giorni scorsi c'è stato un incontro tra Leonardo e l'agente del giocatore. La sua valutazione però è massiccia: 50 milioni di euro !! Tutto dipenderà dalla qualificazione in Champions League del diavolo

Lazio, gli Irriducibili a Milano: “Onore a Benito Mussolini”

A poche ore di distanza dal fischio d'inizio del match di ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Lazio, i tifosi biancocelesti hanno esposto uno striscione con scritto: "Onore a Benito Mussolini". Il tutto è successo a pochi passi da Piazzale Loreto, in pieno centro di Milano, abbinando

Giovinco entra nella storia: è il primo italiano ad andare a segno in tre diverse Champions League

Sebastian Giovinco entra nella storia del Calcio. La "formica atomica" ex Juventus è il primo giocatore di nazionalità italiana ad andare a segno in tre diverse Champions League. La rete in Arabia Saudita con la maglia dell'Al-Hilal nel match contro l' Esteghlal ha sancito questo curioso record. In precedenza era andato a

Milan, Kessiè entra nel mirino dell’Atletico Madrid

Secondo quanto riportato da elgoldigital.com, l’Atletico Madrid fa sul serio per portare in Spagna il centrocampista del Milan Franck Kessiè. Per la società madrilena l’ivoriano sarebbe il sostituto perfetto di Thomas Partey, dato già per partente. La cifra di partenza è di 35 milioni di euro. >> SCARICA L’APP DI MONDOCALCIONEWS <<  

Chelsea, stagione finita per Hudson-Odoi

Brutte notizie per Maurizio Sarri. Hudson-Odoi, costretto ieri a lasciare il campo al 41' del primo tempo nella sfida contro il Burnley, ha riportato la rottura del tendine d'achille. La sua stagione è finita. Il classe 2000 verrà sottoposto ad un intervento chirurgico nei prossimi giorni. >> SCARICA L'APP DI

Genoa, riscattato Lerager dal Bordeaux

In casa Genoa è stato già assestato il primo colpo di mercato. Secondo "Sky Sport" Lukas Lerager è stato riscattato dalla società ligure. Il prestito dal Bordeaux a gennaio prevedeva una clausola: se il danese avesse disputato almeno 11 gare in Serie A, il grifone avrebbe esercitato automaticamente il diritto di

Feyenoord, Van Persie lancia una frecciata all’Ajax: “Contro la Juve avremmo vinto 11 a 2”

L’attaccante del Feyenoord Robin Van Persie ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla doppia sfida tra Ajax e Juventus in Champions League ai microfoni di De Telegraaf: “Penso che ora tutti quanti guarderanno con più attenzione la nostra vittoria a Gennaio contro l’Ajax quando li battemmo 6 a 2. La partita

ARTICOLI CORRELATI