Giuntoli pronto a portare altri suoi uomini alla Juventus

La Juventus difficilmente si lascerebbe sorprendere dalla partenza di Giovanni Manna, diretto al Napoli, dato che Cristiano Giuntoli stava già preparando il terreno per l'arrivo di due stretti collaboratori per sostenere la dirigenza. Il tecnico della prima squadra sarà il secondo giovane dirigente a partire dopo Matteo Tognozzi, divenuto nei mesi scorsi direttore sportivo del Granada.

Secondo Corriere Adriatico, l'ex dirigente del Napoli riempirà i vuoti con Giuseppe Pompilio e Stefano Stefanelli. Il primo è stato il suo braccio destro per diversi anni, anche in Campania. Non è stato sciolto dal suo contratto l'estate scorsa. In genere ha fatto da trait d'union tra l'area tecnica e la parte economica del club. Quest'ultimo, invece, è attualmente il funzionario apicale di Pisa.

Giuntoli e Stefanelli si ritroveranno anche alla Juventus visto che hanno lavorato insieme al Carpi e al Napoli, dove lui allenava l'Under 19. Successivamente si è messo in proprio e ha rilevato la Pistoiese, il Cesena e la sua squadra attuale. IL NerazzurriIl presidente dell', Giuseppe Corrado, ha rivolto le indiscrezioni a Radio Sportiva (via Pianeta Serie B).

“Con noi ha ancora due anni di contratto, ma non si può dire di no Bianconeri. Non taglierò le ali a nessuno.”

Federico Cherubini, che rimase per lo più come consulente mentre prestava servizio ai suoi plusvalenze-per squalifica, potrebbe approdare al Parma, Tuttomercatoweb informa. Giuntoli sta pensando di rimpinguare il reparto scouting anche della Juventus. Matteo Scala del Genoa e Leonardo Mantovani del Napoli sono i principali candidati.