Giuntoli delinea la strategia per sistemare la rosa della Juventus

La Juventus non è riuscita a battere il Torino nel derby, ma i quattro punti conquistati negli ultimi due turni, e il fatto che la Serie A sia quasi ad avere cinque squadre di Champions League la prossima stagione, permettono a Cristiano Giuntoli di iniziare a concentrarsi sul mercato più che durante. la loro lunga crisi.

Secondo La Gazzetta dello SportIL Bianconeri avrà un budget più ricco rispetto alle ultime due finestre, circa 30/40 milioni di euro. Se vogliono spendere di più, dovranno vendere qualcuno. Hanno diversi talenti in prestito e alcuni partiranno definitivamente.

Altri avranno possibilità di restare a Torino, anche a seconda del proprio allenatore. Giuntoli punta a creare il giusto mix tra giovani ed esperienza e ad approfondire sensibilmente la rosa bianconera. Le migliori squadre dovranno giocare 50/60 partite nella prossima stagione. Quest'anno è mancata la loro panchina.

Il regista è alla ricerca di altri free agent oltre a Felipe Anderson ed è alla ricerca di occasioni, ma è improbabile che affretti le sue decisioni sui nuovi acquisti. Inizialmente si concentrerà sulla squadra attuale. Vorrebbe togliere i più grandi punti interrogativi, chiamando in maniera definitiva i giocatori che hanno contratti a breve termine, guadagnano troppo, hanno bisogno di più tempo di gioco o non sono pronti per giocare ad alto livello.

La nostra opinione su Juventus e Giuntoli

È giunto il momento che riprendano a essere gestiti con più logica e un approccio a lungo termine, ma cambiare completamente il cambio in un anno è un compito arduo.