Girone I : Vibonese - Troina, il duello “promozione”. Chi vincerà?
HOME>SERIE D>Girone I : Vibonese – Troina, il duello “promozione”. Chi vincerà?

Girone I : Vibonese – Troina, il duello “promozione”. Chi vincerà?

04 Maggio 2018 alle 17:47 di Redazione MCN

É tutto pronto per le ultime battute di un campionato tanto avvincente, quanto incerto.

Vibonese e Troina continuano il duello a distanza ed il loro destino è in mano alla Sancataldese ed alla Nocerina.

Se fino a due domeniche fa, lo scontro al vertice era a tre, ormai la Nocerina ha blindato il terzo posto e l’unico record che potrà mantenere sarà l’imbattibilitá casalinga, ovviamente a danno della matricola siciliana.

I possibili scenari :

  • se la Vibonese ed il Troina faranno lo stesso risultato, lo spareggio in campo neutro sarà inevitabile.
  • Se il Troina dovesse perdere a Nocera e, contemporaneamente, la Vibonese vincesse o pareggiasse a San Cataldo, i calabresi sarebbero automaticamente in C.
  • Viceversa, Se il Troina vincesse e la Vibonese pareggiasse o perdesse, il biglietto per la serie C lo staccherebbero i siciliani.

Quindi, l’obbligo per entrambe le prime della classe è la vittoria o il risultato identico per continuare a sperare.

Mister Giuseppe Pagana ( giovane, capace di creare entusiasmo, artefice di un mezzo miracolo) contro mister Nevio Orlandi (esperto e all’apparenza mite, ma fortemente carismatico e motivato a vincere questo campionato);

Troina ( piccola cittadina in provincia Enna di 9.000 abitanti) contro Vibo Valentia (provincia calabrese con area urbana che conta circa 87.000 abitanti);

La matricola terribile, quella siciliana, costruita per una tranquilla salvezza e catapultata tra le grandi alla conquista del primato, contro una Vibonese, invece, costruita per la C ma, a seguito della mancata riammissione, costretta a cominciare con cinque giornate di ritardo il campionato di serie D.

Troina sprecone (che non è riuscito a mantenere un vantaggio di ben 13 punti sulle dirette concorrenti) contro la Vibonese, una macchina da guerra che ha conquistato 29 risultati utili consecutivi.

Troina che vola sulla ali dell’entusiasmo ed insegue un sogno, contro una Vibonese che ha voglia di riscatto e che ha saputo risvegliare un grande senso di appartenenza ai propri colori.

Troina che mira ad entrare nella storia, Vibonese che mira alla riconquista di un diritto calpestato, alla serie C scippata per un’ingiustizia che ha dell’assurdo.

Troina matricola sorprendente, Vibonese che in questa categoria non avrebbe mai dovuto giocare.

Quindi, uno scontro aperto ad ogni possibile scenario per un finale di campionato emozionante.

Intanto, a Vibo Valentia si prepara un vero e proprio esodo: con la prevendita per la partita di San Cataldo, già oltre 600 tifosi rossoblù sono pronti ad invadere la cittadina in provincia di Caltanissetta, con la speranza che il sogno diventi realtà e che quel primo posto sia, anche, uno schiaffo morale alla Lega, al suo presidente Gravina ed al compagno di merende Tavecchio che, nel tentativo di mettere in ginocchio un’intera città, non hanno fatto altro che sortire l’effetto contrario.

Vibo Valentia ha saputo dimostrare che non perde mai e che ha dignità da vendere. Ha dimostrato di essere più forte delle ingiustizie e della burocrazia e che, in un momento buio, i propri tifosi hanno portato alto il suo nome e la sua storia con grande orgoglio.

Vibo Valentia, comunque vada, ha già vinto.

Appuntamento ai prossimi 90 minuti che, probabilmente non saranno gli ultimi.

Laura Barbuto

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan

Spal-Milan, Gattuso: “Non devo giudicare il mio operato. La partita che rigiocherei…”

La parole di Rino Gattuso dopo l'amara vittoria contro la Spal che ha il sapore amaro di Champions sfiorata Sulle

Milan in Europa League, Fiorentina e Genoa salve: tutti i risultati dell’ultima giornata

Nella 38^ giornata di Serie A il verdetto più clamoroso arriva dal Mapei Stadium, dove l'Atalanta si qualifica alla prossima
Atalanta, squadra di Serie A

Storica Atalanta: centrata la qualificazione alla prossima Champions League

L'Atalanta, nell'ultimo turno di Serie A, supera per 3 a 1 il Sassuolo, centrando una storica qualificazione alla prossima Champions
Inter-Empoli

Che partita a San Siro !! L’Inter è in Champions, l’Empoli retrocede in Serie B

Nell'ultima giornata di Serie A l'Inter vince contro l'Empoli per 2 a 1, trovando la qualificazione alla prossima Champions League.

Spal-Milan 2-3, sorriso amaro. Non basta la vittoria per la Champions

Partita emozionante tra Spal e Milan. Decisivo con Kèssie. Rossoneri chiudono quinti in campionato Al 5' prima occasione della partita.

Roma, osservatore arrestato per violenze sessuali su baby calciatori

Un 53enne romano di professione talent scout (osservatore di calcio) è stato arrestato ieri dalla Polizia Locale con l'accusa di
Daniele De Rossi, capitano della Roma

Roma, la commovente lettera di De Rossi

“Che te ridi regazzi’? So’ felice! Perché sei felice? C’ho la maglietta della Roma. Ma non è che è falsa? Ma no, il numero l’ha
Joao Felix, attaccante del Benfica

Benfica, il presidente Soares: “Per Felix ci vogliono 120 milioni di euro”

Ormai non è una novità che Joao Felix, talento classe 1999 del Benfica, sia conteso tra i top club d’Europa.
Paulo Dybala, attaccante della Juventus

Juventus, Dybala: “Voglio continuare con questa maglia”

Paulo Dybala, attaccante della Juventus, è stato intercettato dalla stampa a margine di un evento Adidas a Milano: “Il mio
Dani Alves, ex giocatore della Juventus

Juventus, Dani Alves: “Mi sono sentito tradito”

Ai microfoni di ESPN Dani Alves, giocatore del PSG, ha parlato della sua esperienza alla Juventus: "L'anno ai bianconeri è stato spiacevole. Mi