HOME>GIOVANILI>Campionato Primavera 1: L’Inter sbanca Vinovo grazie al goal di Colidio e alle parate di Pissardo

Campionato Primavera 1: L’Inter sbanca Vinovo grazie al goal di Colidio e alle parate di Pissardo

Di Dante Bonfini - il 21 Aprile 2018

Successo importantissimo per l’Inter  di Stefano Vecchi, che ritrova la vittoria nel campionato Primavera 1  espugnando il campo della Juventus nella 26^ giornata della regular season : a decidere il match è il bellissimo gol dell’argentino  Facundo Colidio, che regala ai nerazzurri tre punti importanti  nella corsa verso le Final Four di categoria.

Primo tempo equilibrato a Vinovo, con la Juventus che cerca il primo squillo al quarto d’ora con Nicolussi: il numero 11 bianconero parte dalla fascia, si accentra e lascia partire un destro ben disinnescato da Pissardo; sul corner successivo ci prova di testa Vogliacco, che di poco però non inquadra la porta. Passata la mezz’ora è l’Inter a sfiorare il vantaggio con una punizione velenosa dalla destra di Schirò: cross tagliato e traiettoria che sfiora il palo alla destra di Loria dopo aver attraversato tutta l’area. Dopo un secondo intervento di Pissardo sul tentativo di Del Sole, poco prima dell’intervallo l’Inter trova il vantaggio: nel primo dei tre minuti di recupero concessi da Viotti, Schirò sfrutta un buco tra le linee e serve con un bellissimo filtrante Colidio; movimento perfetto dell’attaccante argentino, che batte Loria con un diagonale chirurgico.

Nella ripresa la squadra di Del Canto spinge alla ricerca del pareggio ma sbatte su un super  Pissardo in grande forma: superata l’ora di gioco, doppia risposta del numero 1 nerazzurro sulla conclusione dal limite di Del Sole e sul colpo di testa di Zanandrea; poi è Olivieri a provarci, ma dopo l’ennesima parata decisiva dell’estremo difensore classe ’98, è la traversa a negare l’1-1 ali bianconeri .  Mentre Pissardo si conferma ancora insuperabile sui tentativi di Montaperto e Fernandes, sono Brignoli e Rover – subentrati a Danso e D’Amico – a sfiorare il raddoppio per i nerazzurri. Il risultato però non cambia più fino al triplice fischio del direttore di gara, che lancia l’Inter a quota 53 punti in classifica.

Il tabellino:

JUVENTUS-INTER 0-1
Marcatori: 46′ Colidio

JUVENTUS: 1 Loria, 2 Vogliacco, 3 Tripaldelli, 4 Zanandrea (20′ st Montaperto 20), 5 Fernandes, 6 Capellini (41′ st Pereira 16), 7 Di Pardo, 8 Muratore, 9 Olivieri, 10 Del Sole, 11 Nicolussi (15′ st Morachioli 22).
A disposizione: 12 Busti, 13 Meneghini, 14 Anzolin, 15 Abreu, 17 Merio, 18 Kulenovic, 19 Galvagno, 21 Morrone, 23 Narciso.
Allenatore: Alessandro Dal Canto

INTER: 1 Pissardo; 4 Bettella, 5 Nolan, 3 Rizzo; 2 Zappa, 7 Gavioli, 8 Schirò, 10 Danso (39′ st Brignoli 17), 6 Sala; 11 D’Amico (22′ st Rover 19), 9 Colidio (44′ st Adorante 22).
A disposizione: 12 Dekic, 13 Van den Eynden, 14 Lombardoni, 15 Valietti, 16 Corrado, 18 Visconti, 20 Merola, 21 Vergani.
Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: D’Amico (22′ st), Olivieri (25′ st)

Recupero: 3′ – 4′

Arbitro: Daniele Viotti
Assistenti: Notarangelo e Assante.

 

Il goal decisivo di Facundo Colidio

 

Loading...