Genoa-Milan 0-2,Borini e Suso regalano il quarto posto ai rossoneri
HOME>SERIE A>Genoa-Milan 0-2,Borini e Suso regalano il quarto posto ai rossoneri

Genoa-Milan 0-2,Borini e Suso regalano il quarto posto ai rossoneri

21 Gennaio 2019 alle 17:08 di Pietro Amendola

Partita bella ed equilibrata a Marassi,con i rossoneri che riescono a prevalere nel secondo tempo. Buono l’esordio di Paquetá

Parte aggressivo del Genoa. I rossoblu attaccano ma il primo tiro è di Rodriguez,che non impegna Radu.
Al 10′ occasione per il Genoa,con Kouamè che viene intercettato da Zapata sul tiro,dopo una grande azione di Lazovic. Lo stesso Zapata si infortunio dopo il contrasto ed è costretto ad uscire per Andrea Conti
Al 14′ la prima vera occasione della partita con il tiro di Biraschi che termina di un soffio fuori vicino all’angolino alto.Gioco aggressivo dei rossoblú e verticale. Si affaccia il Milan con il tiro cross centrale di Suso al 20′.Genoa che spinge di piú.Al 22′ colpo di testa pericoloso fuori di poco di Kouamè. Il Genoa continua ad essere pericoloso al 24′ con una ripartenza. Rodriguez non riesce a tenere lazovic che tira e trova una grande parata di Donnarumma. Poco piú tardi Bessa davanti a Donnarumma dopo un buon fraseggio se lo mangia calciando centrale.Ultimi minuti in cui sembra risvegliarsi il Milan ,soprattutto sulla fascia destra di conti.Calhanoglu spreca una buona occasione su calcio di punizione da poco fuori area. Al 45′ la prima vera occasione per i rossoneri. Tiro al volo da fuori di Paquetá splendido che finisce sul palo basso. Tiro pazzesco del brasiliano

Suso,attaccante del Milan, oggi a segno contro la sua ex squadra
Suso,attaccante del Milan, oggi a segno contro la sua ex squadra

Partenza nel secondo tempo aggressiva del Milan. Buon salvataggio al 49′ su cross basso di Paquetá potente. Il Genoa continua a fare pressing alto. Gran giocata di Borini al 55′ che tira all’angolino ma para Radu. I rossoneri sono decisamente migliorati rispetto al primo tempo. Il Genoa si fa sentire con una botta in corsa di Criscito che esce di poco. Al 62′ grande palla di Paquetá per Borini che tira angolato,ma trova un ottimo Radu . Ottima partita per Paquetá ,che però al 66′ spreca una buona occasione,regalando il pallone a Radu davanti a lui dopo un gran cross di Calhanoglu. I rossoblú sfiorano la rete al 68′ con la clamorosa occasione con parata di Donnarumma ,che salva poi incredibilmente su Bessa a due passi dalla porta. Ma il gol alla fine lo fa il Milan. Al 72′ palla tesa di Conti per Borini liberissimo che mette dentro. I padroni di casa rispondono subito.Al 74′ pazzesco tiro di Veloso da lontanissimo che prende la traversa dopo un tocco di Donnarumma.Genoa all’attacco e Milan piú difensivo. I rossoblú cercando il pareggio però si scoprono e offrono l’opportunità di segnare ai rossoneri. All’ 83′ arriva il gol di Suso e il raddoppio.Contropiede perfetto. Lancio di Cutrone per Suso che corre in campo aperto e riesce ad incrociare e a mettere dentro toccando anche il palo. Verso la fine del match ritmi piú lenti,con unico sussulto al 90′ con la buona punizione di Lazovic,che finisce a lato non di molto.

MARCATORI: 72′ Borini(MI), 83′ Suso(MI)

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Pallone Serie C

Serie C, l’elenco delle squadre per la stagione 2019/2020 diviso in regioni

Di seguito l'elenco delle squadre ammesse, diviso per regioni, al prossimo campionato di Serie C 2019/2020: 9 LOMBARDIA - Lecco,
Matias Vecino, centrocampista dell'Uruguay

Copa America, tegola Uruguay: Vecino salterà tutta la competizione

Tegola in casa Uruguay. La nazionale di Oscar Tabarez perde per tutta la competizione della Copa America Matias Vecino. Il
Silvio Berlusconi, presidente del Monza e tifoso del Milan

Milan, parla Berlusconi: “Giampaolo scelto forse per i miei consigli”

Torna a parlare Silvio Berlusconi. L'ex presidente e patron del Milan ha rilasciato delle dichiarazioni a margine dell'evento di presentazione
Federico Santnder, attaccante del Bologna

Bologna, Santander: “Con Mihajlovic possiamo lottare per la Champions League”

Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Federico Santander, attaccante del Bologna, ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al nuovo allenatore Sinisa Mihajlovic: "Con
Francesco Totti, dirigente della Roma

La Roma risponde alle parole di Totti: “E’ fantasioso e fuori dalla realtà”

Oggi Francesco Totti ha dato l'addio alla sua Roma in una lunga conferenza stampa. Non si è fatta attendere la

Italia-Spagna, Vallejo accusa l’arbitro: “Ha permesso agli azzurri di picchiarci”

Jesus Vallejo, capitano della Spagna Under 21, è tornato a parlare dopo la sconfitta con gli azzurri nel match d’esordio
Joao Cancelo, esterno della Juventus

Juventus, i bianconeri continuano a trattare la cessione di Cancelo al Manchester City

Joao Cancelo, esterno della Juventus, è in uscita dalla squadra di Maurizio Sarri. La pista che collega il Manchester City

Crudeli: “Che ricordi da milanista. Preso a calci per il mio tifo,ma io rimango cosi. Su Suma e Pellegatti…”

Ai microfoni di Mondocalcionews c'è il famigerato giornalista e opinionista Tiziano Crudeli, tifosissimo del Milan, conosciuto da tutti per le
Christian Cesaretti, attaccante del Gubbio

Gubbio, l’attaccante Cesaretti si accasa in Umbria

Nuovo acquisto per il Gubbio. La società umbra ha ufficializzato l'arrivo di un nuovo attaccante. Stiamo parlando di Christian Cesaretti,
Walter Sabatini, nuovo DS del Bologna

Bologna, Walter Sabatini è il nuovo coordinatore dell’area tecnica

Il Bologna, attraverso una nota ufficiale apparsa sul sito, ha ufficializzato l'ingaggio di Walter Sabatini come nuovo coordinatore dell'area tecnica: