Gambaro sul Calciomercato: “Cessioni Skriniar e Leao? Bisogna capire gli input prima”

L’ex difensore classe ’66, Enzo Gambaro , è intervenuto in un’intervista esclusiva insieme alla bandiera di Milan e Inter FulvioCollovati per fare il punto sul calciomercato invernale

L’intervista a Enzo Gambaro sul calciomercato invernale

Il Milan dovrà vendere Leao a giugno per 50, 60 milioni e ringraziare chi gli darà quei soldi perché altrimenti rischierà nuovamente di perderlo a costo zero come Donnarumma, Calhanoglu, Kessie… Oramai si è arrivati troppo oltre: non capisco se è un problema della proprietà che non chiede all’area tecnica di proporre i rinnovi con due anni in anticipo o se più di un tot non possono dare”.

Gambaro poi continua con un paragone con l’attuale difensore in forza ai nerazzurri Skriniar: “Vale più o meno lo stesso discorso per Skriniar dell’Inter. Bisogna capire – perchè Marotta è molto bravo – se ha avuto degli input dall’alto che gli hanno chiesto di vendere solo a una determinata cifra, perchè nel frattempo avevano bloccato Bremer. Ma non incassando i soldi di Skriniar non hanno potuto più prendere Bremer; il problema è che se poi Skriniar non firma il rinnovo, adesso lo perdi a costo zero. Secondo me la società Inter dovrebbe chiarire di chi è la colpa ma vista l’esperienza di Marotta non penso che sia farina del suo sacco”.

Foto: profilo Twitter Inter

L’ex difensore apre poi una parentesi anche sul caso Zaniolo: “Zaniolo? Altro caso emblematico. Secondo me si tratta di un giocatore sopravvalutato, nel senso che è un buon giocatore ma non è un campione. Nell’ultimo anno e mezzo penso abbia fatto un gol o due poi certo ha avuto anche degli infortuni importanti; sul suo caso devo dire che io prima di andare allo scontro con la società – anche se bisognerebbe capire da chi è partita la cosa – dovrei avere la garanzia di una squadra che possa prendermi”.

Dalle dichiarazioni dell’ex Milan e Napoli si evince tutta l’esperienza calcistica che lo contraddistingue e le misure che andrebbero adottate per non farsi scappare talenti di un certo livelli che meriterebbero sicuramente grandi palcoscenici. Chiusa dunque la parentesi calciomercato le squadre di Serie A, dopo aver apportato alcune modifiche all’assetto della rosa, sono pronte a scendere in campo per proseguire il girone di ritorno e dare tutto nel rettangolo verde.

I bookmakers sono pronti, a tal proposito, a riaprire le quote per le scommesse di Serie A, specie alla luce dei prossimi match in programma nel weekend.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

TUTTE LE NEWS SUL CALCIOMERCATO E NON SOLO SU GOOGLE NEWS: CLICCA QUI

Tutte le news sul calciomercato e non solo: CLICCA QUI

Lascia un commento