Frosinone Palermo: Zamparini annuncia il ricorso
HOME>SERIE B>Frosinone Palermo: Zamparini annuncia il ricorso

Frosinone Palermo: Zamparini annuncia il ricorso

18 Giugno 2018 alle 14:30 di

Una finale, quella di serie b, fra Frosinone e Palermo del vulcanico presidente Zamparini conclusasi fra i veleni, i ciociari esultano per la promozione nella massima categoria mentre i siciliani reclamano per quanto successo nel finale. Siamo sull’ uno a zero per il Frosinone in vantagio grazie alla rete di Maiello, Il Palermo è ormai agli ultimi assalti nella speranza di un gol che cambierebbe le sorti dell’ incontro quando l’arbitro nega un rigore precedentemente concesso, poi  dalla panchina frusinate vengono lanciati dei palloni dagli stessi giocatori del Frosinone intenzionati a fermare l’azione di gioco avversaria ripresi anche dalle varie reti nazionali, nel finale la rete di Ciano sancisce il due a zero finale e fa esplodere lo stadio Benito Stirpe che può festeggiare il ritorno in serie a.

(Giocatori gialloblù lanciano il pallone in campo)

A fine partite non si fanno attendere le dichiarazioni del presidente Zamparini  riguardo il comportamento dell’ arbitro a suo avviso influenzato eccessivamente dai tifosi e dai giocatri  della squadra ciociara affermando inoltre che lo spettacolo a cui ha assistito tutta l’Italia è squallido e illegale e per questo motivo presenterà ricorso per ottenere giustizia. Immediata anche la risposta del Presidente frusinate Stirpe il quale ha risposto dicendo che Palermo e il suo presidente non sono in grado di accettare la sconfitta difendendo inoltre il suo gruppo e preservandolo da numerose critche mosse sui social  anche da altre parti d’Italia. Perciò se questa stagione cadetta 2017-2018 può ritenersi conclusa sul campo, sicuramente fuori è ancora tutta da giocare e aspettando l’eventuale processo fra le due squadre in tribunale sicuramente se ne vedranno delle belle!

ULTIME DI MONDOCALCIONEWS

Maurizio Ganz, allenatore del Milan Femminile

UFFICIALE: Maurizio Ganz è il nuovo tecnico del Milan Femminile

La società del Milan, attraverso un comunicato apparso sul sito, ha ufficializzato il nuovo allenatore della squadra femminile. Sarà Maurizio
Salvatore Tuttolomondo, dirigente del Palermo

Iscrizione Palermo, Tuttolomondo chiaro: “La polizza sta arrivando via PEC, è tutto in regola”

Nella conferenza stampa svoltasi questa mattina, Salvatore Tuttolomondo, dirigente del Palermo, ha fatto chiarezza sulla notizia trapelata ieri sera sulla
Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus

Juventus, secondo colpo a parametro zero

In attesa degli sviluppi sulla trattativa con il difensore dell'Ajax Matthijs De Ligt, la Juventus sta per chiudere un altro
Roberto Mancini, CT dell'Italia

Italia U21, Roberto Mancini: “Eliminazione ingiusta, Di Biagio ha fatto un ottimo lavoro”

Il giorno dopo l'amara eliminazione dell'Italia Under 21 dagli Europei di categoria, Roberto Mancini, allenatore della Nazionale maggiore, ha commentato
Edin Dzeko, attaccante della Roma

CdS: l’Inter annuncerà Edin Dzeko dopo il 1° Luglio

"Seppur ci sia ancora da lavorare sulla distanza tra Roma e Inter alla fine sarà fumata bianca per vedere Edin
Salvatore Tuttolomondo, dirigente del Palermo

Palermo, Tuttolomondo a Sportitalia: “Documentazione consegnata alle 23,59”

Dopo la notizia trapelata in queste ultime ore della mancata iscrizione del Palermo Calcio al prossimo campionato di Serie B,

Caos Serie B, il Palermo non parteciperà al prossimo campionato

Incredibile quello che sta succedendo. Il Palermo non ha consegnato le documentazioni necessarie per l'iscrizione al prossimo campionato cadetto, e
Luigi Di Biagio, CT dell'Italia U21

Italia U21, Di Biagio…che disastro: dimettiti prima di perdere la faccia

L'Italia under 21 è fuori dall'Europeo di categoria. La competizione, che si sta svolgendo in Italia, perde una protagonista, pretendente
Alvaro Morata, attaccante dell'Atletico Madrid

Morata consiglia a Padoin: “Vieni all’Atletico”

Dopo 3 anni si è conclusa l'avventura al Cagliari di Simone Padoin. L'ex Atalanta ha detto addio ai rossoblù con

Romania-Francia 0-0, è biscotto amaro: Italia eliminata

Brutta partita a Cesena. E' stato evidente che nessuna delle due squadre avesse reali intenzioni di vincere la partita. Molto