Frosinone-Milan 0-0: il Milan non riesce a segnare

26 Dicembre 2018 - 14:31 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

Tanti tiri per il Milan,ma zero gol. I rossoneri non riescono ad espugnare il Benito Stirpe. Gli uomini di Gattuso raggiungono la Lazio momentaneamente . Numeri allarmanti per l’attacco rossonero.

Inizio aggressivo da parte del Milan,con Cutrone che al 3′ si mangia il gol del vantaggio davanti a Sportiello. Pressing alto dei rossoneri,che nei primi minuti fanno la partita. L’altra grande occasione per gli uomini di Gattuso arriva al 18′. Palla di Higuain per Castillejo che rientra sul sinistro e tira,ma colpisce il palo pieno,con Sportiello battuto. Lo spagnolo dará fastidio alla difesa ciociara poco dopo,con un ottimo tiro parato dal portiere avversario. Dopo questa occasione il Frosinone prende coraggio e inizia ad esser pericoloso. Prima al 30′ con un tiro di controbalzo da parte di Ghiglione e poi con Beghetto che al 36′ si mangia il gol del vantaggio davanti alla porta ,dopo un cross ottimo da parte del compagno dalla fascia opposta. Un minuto dopo il Frosinone segna clamorosamente . Palla recuperata su Calhanoglu e azione di contrattacco che si conclude con il gol sottoporta di Ciano. La rete però viene annullata dal VAR per un fallo durante l’azione. La frazione di gara finisce con un Frosinone all’attacco e un Milan in evidente difficoltá .

Gonzalo Higuain,neanche oggi in giornata
Gonzalo Higuain,neanche oggi in giornata

Secondo tempo che inizia con un Milan molto aggressivo. La prima occasione ce l’ha Cutrone al 52′ con un tiro a botta sicura rimpallato da un superbo Ariaudo. Il Frosinone mette paura con un cross sfiorato da Pinamonti e al 70′ con un tiro preciso di Ghiglione parato da Donnarumma . Succede poco nei minuti seguenti con il Milan che attacca e il Frosinone che difende e prova a contrattaccare . Verso al fine c’è il forcing dei rossoneri con Higuain che si mangia un gol su cross basso di Calhanoglu e Sportello che salva su Cutrone. La partita finisce con i ciociari che sfiorano il gol con Ciano,che con una girata splendida impegna Donnarumma,il quale salva alla grande.