Frecciarossa Cup: impresa per Rezzato ed Imolese, Evacuo fa Felice il Trapani

30 Luglio 2018 - 01:01 di

Consegnato agli archivi il primo turno della Frecciarossa Cup 2018/19, durante il quale sono scese in campo 36 formazioni di serie C e serie D. Ad aprire le danze è stata la Casertana alla quale, nell’anticipo di ieri alle 20.30, è bastata una doppietta di Alfageme per avere la meglio sull’AZ Picerno (2-0).

Nel primo incontro domenicale, alle 16.30, gran risultato per la Giana Erminio che al Moccagatta di Alessandria si è imposta per 0-1. Nelle altre partite del pomeriggio non sono mancate le sorprese, viste le imprese compiute da Rezzato, vincente per 0-2 in casa del Renate, e Pordenone, che ha ottenuto un successo esterno 0-1 a Bergamo contro l’Albinoleffe; successi anche per Monza (1-0 sul Matelica), Südtirol (2-1 contro l’Albalonga), Viterbese (1-0 ai danni del Rende), Sambenedettese (1-0 sull’Unione Sanremo) e Vicenza Virtus (2-1 contro il Chieri).

Alle 20.30 gli altri 9 match: sorridono le siciliane Trapani e Catania, con i granata che fanno il proprio dovere sconfiggendo 1-0 il Campordarsego grazie ad una rete di testa di Felice Evacuo, mentre gli etnei travolgono il Como con un netto 3-0; la Sicula Leonzio invece si arrende ai bianconeri della Robur Siena (2-0 il risultato finale), la Feralpisalò si è imposta con lo stesso risultato sulla Virtus Francavilla, la Juve Stabia ha sconfitto di misura 1-0 la Pistoiese ed infine da segnalare il gran colpo dell’Imolese che ha espugnato lo stadio dei Marmi di Carrara. Pisa-Triestina, Monopoli-Piacenza e Ternana-Pontedera si sono concluse solo ai calci di rigore, con il passaggio del turno delle tre squadre di casa (Pisa, Monopoli e Ternana).