Fiorentina-Napoli 0-0,protagonisti gli errori sotto porta.Ancelotti: “Risultato non giusto e persi due punti.Su Hamsik…”

09 Febbraio 2019 - 20:30 di

FIORENTINA-NAPOLI 0-0

Fiorentina (4-3-3): Lafont 7,5; Ceccherini 6,5, Pezzella 6,5, Hancko 6 (12′ st Vitor Hugo 6), Biraghi 6; Dabo 6, Edimilson 6, Veretout 7; Chiesa 6,5, Muriel 5,5, Gerson 6,5 (24′ st Mirallas sv (35′ st Simeone sv)). A disp.: Terracciano, Brancolini, Laurini, Norgaard, Pjaca, Graiciar. All.: Pioli 6,5.
Napoli (4-4-2): Meret 6; Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 6,5, Mario Rui sv (6′ Ghoulam 6); Callejon 6, Allan 6, Fabian 5,5, Zielinski 5,5; Insigne 5, Mertens 5 (17′ st Milik 5). A disp.: Ospina, Karnezis, Chiriches, Malcuit, Ghoulam, Luperto, Diawara, Ounas, Verdi. All.: Ancelotti 5.
Arbitro: Calvarese
Ammoniti: Dabo, Veretout (F); Callejon, Zielinski, Ghoulam, Maksimovic (N)
Espulsi: nessuno

SINTESI DELLA GARA:

Dries Mertens

 

Il primo anticipo della 23esima di serie A Fiorentina-Napoli termina 0-0.Nonostante il grande equilibrio è Lafint in grande protagonista della gara autore di due interventi sensazionali prima su Mertens e poi su Callejon.Per la Fiorentina l’occasione principale è stata creata da Veretout ma il suo bolide a botta sicura è stato respinto da Meret.

 

 

 

Non mi sembra un risultato giusto, abbiamo perso due punti. Abbiamo meritato dal primo all’ultimo minuto, gara impeccabile, sono mancate alcune realizzazioni che ci hanno costretto a questo risultato. Settimana travagliata per Hamsik? Non mi sembra che questa vicenda ha inciso sulla squadra, abbiamo fatto una bella gara, abbiamo solo avuto difficoltà iniziali a costruire da dietro. La prestazione ci è stata e la vittoria sarebbe ampiamente meritata. La prestazione di Fabian? Si tratta di un giocatore diverso, ma la coppia Fabian-Allan è una coppia molto affidabile, rispetto a Hamsik cambia un po’ la visione del nostro gioco”.

Il Tecnico partenopeo ha poi aggiunto successivamente“Mertens a secco? Non è fortunato, le occasioni che ha avuto sono state grazie ai suoi movimenti, poi non è stato freddo sotto porta, è stato bravo anche Lafont. La squadra è viva, dobbiamo essere più incisivi sotto porta. Campionato finito? Ieri eravamo a 9 punti, mentre ore siamo a 8 punti dalla Juventus e quindi la fiammella resta più accessa. Quanto resterà fuori Albiol? Ha una infiammazione che stiamo controllando, in settimana si stabilità una diagnosi precisi, i tempi di recupero non dovrebbero essere lunghissimi. Hamsik? L’ho salutato giovedì, poi non so, può essere pure che lo riveda domani”.

 

ALTRE NEWS