Fiorentina-Juventus rinviata: arriva la decisione della Lega

Foto: profilo Twitter FIGC

La partita di calcio tra la Fiorentina e la Juventus, prevista per questa sera allo stadio Franchi di Firenze, è a rischio a seguito dell’alluvione che ha colpito la Toscana. Questa catastrofe naturale ha causato morti, feriti e gravi danni in diverse zone della regione. Molti hanno chiesto il rinvio della partita, compresi il sindaco di Firenze, Dario Nardella, e il presidente della Regione, Eugenio Giani.

L’appello delle Autorità Toscane e le Reazioni dei Tifosi

Eugenio Giani ha dichiarato che sarebbe opportuno rinviare la partita a causa della situazione critica in Toscana a seguito del maltempo. Il sindaco Nardella ha espresso preoccupazioni anche riguardo alle difficoltà organizzative e alle forze di polizia necessarie per garantire la sicurezza durante la partita. Anche il mondo del calcio ha reagito all’appello delle autorità toscane, con il presidente della Fiorentina, Lorenzo Casini, che ha ribadito l’intenzione di giocare comunque la partita.

Foto: profilo Twitter Fiorentina

Le Critiche e le Polemiche

Le richieste di rinvio della partita hanno ricevuto ampie critiche. L’ex primo ministro italiano, Matteo Renzi, un grande tifoso della Fiorentina, ha sottolineato che giocare la partita non ha senso in questo momento di emergenza. Ha evidenziato che ci sono ancora molte aree circostanti a Firenze che necessitano di soccorso e assistenza.

Anche la Curva Fiesole, un gruppo di tifosi della Fiorentina, ha annunciato che si asterrà dal tifo a causa del maltempo e delle vittime in Toscana. Hanno sottolineato che chiedere il rinvio della partita è un dovere, e le istituzioni dovrebbero prendere questa decisione.

Foto: profilo Twitter Fiorentina

LEGGI ANCHE: Gol Scamacca, Inter furiosa sul contatto Lookman-Dimarco: ecco perché il VAR non è intervenuto

L’Appello del Mondo della Musica

Anche il mondo della musica è intervenuto nell’invocare il rinvio della partita. Enzo Ghinazzi, noto come Pupo, un cantautore e conduttore televisivo toscano, si è rivolto al presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, per chiedere di rinviare la partita. Ha definito la decisione di giocare inopportuna e vergognosa, richiamando il famoso detto “The show must go on” e invitando a ripensarci in questo momento di difficoltà.

Nonostante le richieste di rinviare la partita, la Lega Serie A ha annunciato che la partita si giocherà regolarmente, a meno di clamorosi cambiamenti di scenario. La decisione ha generato polemiche e divisioni riguardo a quale sia la scelta giusta in questa situazione di emergenza. La situazione in Toscana resta complessa, con molte zone ancora in difficoltà a causa dell’alluvione.

Lascia un commento