Juventus Women, Braghin: “In Italia centrati tutti gli obiettivi, ora dobbiamo assumere una dimensione europea”

Fonte foto: Logo Juventus

Intervenuto sui canali ufficiali della Juventus Women, il direttore ha tracciato un primo bilancio di questa stagione, dando anche uno sguardo al prossimo futuro e, nello specifico, alla riforma della Champions.

Il direttore della Juventus Women Stefano Braghin ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale ufficiale del club circa la stagione in corso, che vede le bianconere lanciate verso l’ennesimo Scudetto, e dando anche uno sguardo sulle sfide future che attendono la squadra. Queste le sue considerazioni.

“Il bilancio fin qui è molto buono, soprattutto nel nostro percorso in Italia dove abbiamo centrato tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati. È chiaro che mancano i due obiettivi principali, il campionato e la Coppa Italia, per cui siamo ancora in corsa. Questi due obiettivi naturalmente possono cambiare drasticamente la valutazione di questa stagione. Se fino ad ora il cammino è stato importante, tutto verrà valutato in base a quello che accadrà nelle prossime 6-7 partite. Sassuolo? In questo momento è l’avversaria più difficile da affrontare, in casa ha ottenuto 7 vittorie e un pareggio, non perde da febbraio 2020 quindi andremo a giocare in un campo molto ostico. Questi numeri se interpretati ci danno lo scenario di una gara difficile, affrontiamo una realtà forte nel calcio femminile”.

Sulla riforma della Champions: “La riforma della prossima Champions League contempla i gironi e garantirà almeno sei gare che daranno un appeal maggiore a livello commerciare e mediatico. D’altra parte è pur vero che ci sono due turni da superare, noi non abbiamo un ranking che ci permette di evitarli quindi la fase a gironi diventa l’obiettivo cruciale nella nostra crescita. Dobbiamo cercare di assumere una dimensione europea. Invece di continuare a parlare del gap che è molto grande, bisogna concentrarsi sui nostri punti di forza e fare in modo che siano gli altri a preoccuparsi di noi”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: incidenti all’esterno di Anfield prima di Liverpool-Real Madrid.

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads