Calcio femminile, svolta in Arabia Saudita ritorna la Women’s Football League

Arabia Saudita: ritorna la Women’s Football League

Il calcio femminile è in espansione così come dimostrato dall’interesse sempre maggiore di ospitare eventi calcistici femminili. Emblematico il caso dell’Arabia Saudita che ha deciso di creare la Women’s Football League, dando un segnale forte di emancipazione e importanza della donna, in un paese contrastante sotto questo punto di vista.

La Women’s Football League, finalmente riparte dopo essere stata fermata a causa della pandemia da Coronavirus. Al torneo parteciperanno più di 600 giocatrici e 24 squadre che verranno distribuite tra le città principali dell’Arabia Saudita: Dammam, Jeddah e Riyad. La squadra vincitrice del torneo si aggiudicherà un premio in denaro di 133 mila dollari.

Le partite saranno trasmesse dai media più importanti, altro segnale forte del sempre maggiore interesse per questo sport a livello sia nazionale che globale.

La svolta di organizzare un campionato di calcio femminile in Arabia Saudita potrà dare sempre più spazio a giovani atlete che decideranno di entrare a far parte del mondo del professionismo calcistico. In tal senso è importante la testimonianza di Najla Ahmed, ragazza di 16 anni e giocatrice di calcio che afferma: “Avrò 17 anni tra qualche mese e mi piacerebbe fare un provino per iniziare a giocare nel calcio femminile professionistico”. 

Il primo passo in Arabia Saudita è stato fatto, il campionato è iniziato e ora ci si aspetta di vedere un sempre maggiore interesse in questo sport a livello mondiale.

Fonte: CalcioFemminileItaliano.it

 

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.