Young Boys-Roma 1-2: Fonseca a Sky: “Fondamentale partire bene”

Bruno Beres nel goal del momentaneo 1-1
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

I giallorossi vincono la prima partita del girone A ribaltando il risultato grazie ai goal di Bruno Peres e Kumbulla

La Roma comincia il suo cammino in Europa League battendo per 2-1 lo Young Boys. Alla vigilia Fonseca aveva preannunciato un grande turnover in vista del match di domenica contro il Milan. Detto, fatto. Fuori Dzeko dentro Mayoral mentre Villar e Cristante prendono il posto di Veretout e Pellegrini in mezzo al campo. I giallorossi però faticano a creare gioco ed occasioni nella prima parte della partita e al 14′ sono proprio gli svizzeri a passare in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Nsame.

Il tecnico è costretto così a cambiare le carte in tavola. Sono proprio i subentrati a fare la differenza. È infatti Dzeko, entrato al 58′, a servire Bruno Peres la palla splendida dell’1-1. Pochi minuti dopo dall’out di destra Mkhitaryan trova Kumbulla che con un’incornata vincente trova il goal vittoria alla sua partita d’esordio in Europa. Sul finale è Pau Lopez a salvare il risultato compiendo un miracolo sul tiro da pochi metri di Elia.

COMMENTA L'ARTICOLO