Roma-Young Boys 3-1. Fonseca: “Posso contare su tutti”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La Roma vince 3-1 contro lo Young Boys e si qualifica come prima con un turno d’anticipo nel Gruppo A. La squadra di Fonseca inizia alla grande creando occasioni su occasioni ma che non vengono sfruttate per scarso cinismo che di fatto verrà pagato al 34′ quando è la squadra Svizzera a passare in vantaggio con Nsame. I giallorossi reagiscono e trovano il pareggio con Borja Mayoral 10 minuti più tardi. Nel secondo tempo i ritmi si alzano e a siglare il vantaggio Roma ci pensa Riccardo Calafiori, al suo primo centro (e che centro!) con la maglia giallorossa per un ragazzo del 2002 che ha vissuto annate complicate per via di Covid e crociati. A chiuderla ci pensa Dzeko con un piattone al volo.

Parole Fonseca:

Abbiamo fatto una buona partita, l’obiettivo era la vittoria per ottenere il primo posto. Abbiamo giocato bene e vinto bene. La partita col Napoli è acqua passata, abbiamo fatto così bene prima che non si può perdere fiducia dopo una sola sconfitta. Abbiamo superato il momento, ci siamo parlati e abbiamo pensato a vincere oggi facendo una grande partita. Sono soddisfatto, è importante che puoi contare su tutti i giocatori.”

Le seconde linee? “Ho fiducia in tutti, oggi hanno capito questo, che è importante far bene quando si è chiamati in causa e questo mi da fiducia. Molti hanno avuto problemi ed è importante farli giocare adesso. Mi fa piacere che siano tutti concentrati e abbiano voglia di giocare, fa aumentare la competitività interna”

Mentalità e prestazioni? “Dobbiamo essere equilibrati, quello che succede fuori non deve entrare nello spogliatoio. Dobbiamo capire di essere forti, un risultato negativo non può minare la fiducia. Dobbiamo essere concentrati e ambiziosi, oggi lo abbiamo dimostrato”

foto: Profilo Twitter Roma

LEGGI ANCHE: AZ ALKMAAR-NAPOLI 1-1. GATTUSO: “POTEVAMO CHIUDERLA”

 

COMMENTA L'ARTICOLO