Lazio, Tare: “Prendere Sarri ha stravolto i nostri piani. Credo nel valore della squadra”

Foto: profilo Twitter Lazio

Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, ha parlato ai microfoni di Sky prima della sfida di Europa League contro il Marsiglia:

Sarri è l’uomo giusto per fare il salto di qualità in Europa?

“Me lo auguro, per questo l’abbiamo portato a Roma. Dopo l’addio di Inzaghi era necessaria una scelta del genere. Mi auguro di fare un salto nel gioco e nella mentalità”.

Ha la rosa per rendere fattibile anche l’Europa League?

“Non dobbiamo fare un errore di valutazione degli anni scorsi, durante i quali abbiamo lavorato bene e si è visto con l’accoglienza ad Inzaghi di sabato scorso. Prendere Sarri ha stravolto i nostri piani, perché ha cambiato il modulo e abbiamo preso giocatori funzionali a questo nuovo sistema. I risultati fanno la differenza, noi crediamo nel valore di questo gruppo. Questa squadra, quando gioca come sabato, può fare bene anche in questa competizione”.

Da qui alla prossima sosta cosa vuole vedere nella Lazio?

“Noi non vogliamo vedere un’altra Bologna, il valore della squadra è alto. Con l’Inter abbiamo avuto numeri importanti. Ogni partita va giocata con lo stesso impegno, questo non è accaduto nelle sconfitte con Bologna e Milan. Stiamo lavorando tramite colloqui con ogni giocatore, per far capire che serve la giusta determinazione per raggiungere certi obiettivi”.

Leggi anche: Napoli, regalo a Spalletti: riecco Mertens