Suarez:”Mi fermano per strada e mi chiedono più qui che a Barcellona”

Parla Luis Suarez, il bomber rigenerato dall’Atlético Madrid

Luis Suarez è sicuramente l’uomo copertina dell’Atlético Madrid in questa stagione. L’attaccante uruguaiano ha approfittato per fare un primo bilancio di questi primi mesi con i Colchoneros alla trasmissione “El Transitor” dell’emittente Onda Cero. Ecco alcuni estratti significativi.

Suarez,  l’Atlético Madrid e il rapporto con Simeone

Tra gli argomenti principali affrontati dal pistolero l’ambientamento a Madrid. Ecco come si trova Suarez nella capitale spagnola:«Ho Toni Kroos come vicino di casa ed è quello che ho visto di più in città. Mi fermano per strada e mi cercano più qui che a Barcellona, ma è qualcosa che non mi dispiace». Sull’allenatore Simeone:«È uno di quegli allenatori che ti convincono con la loro voglia, con la loro positività e con tutto quello che sanno del calcio. Futuro da allenatore? Non mi piacerebbe, si soffre molto e non puoi neanche fare contenti tutti.»

I corteggiamenti delle altre squadre la scorsa estate

Infine un accenno alla scorsa estate, quando Suarez venne corteggiato da diversi club tra cui la Juventus. Ecco cosa ha rivelato l’uruguagio:«Quando il Barça mi comunicò che non puntava più su di me cominciarono i colloqui con l’Atlético, con Simeone, con Miguel Ángel… ci fu l’interesse di tante squadre, non solo la Juve. Volevo prendere la migliore decisione, quella che sarebbe stata meglio per me e per la mia famiglia.»

Leggi anche: Atletico Madrid, dopo Joao Felix, anche Moussa Démbelé è positivo al Covid-19

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.