HOME>ESTERO>Stoichkov: “Non mi interessa intervistare Ronaldo”

Stoichkov: “Non mi interessa intervistare Ronaldo”

Di Pierfrancesco Vecchiotti - il 25 Marzo 2020

L’ex calciatore bulgaro Hristo Stoichkov, pallone d’oro nel 1994, oggi lavora per una televisione di Miami. Dal momento in cui ha iniziato questa esperienza ha avuto la fortuna di intervistare circa cinquanta personaggi del mondo dello sport. Oggi, alla giornalista Cristina Cubero, ha confessato però di non avere nessuna intenzione di interpellare Cristiano Ronaldo. Forse per il passato blaugrana di Stoichkov o, forse, per semplice “antipatia calcistica”.

Da me soltanto i migliori

Quest’oggi, l’ex fuoriclasse bulgaro Hristo Stoickov è stato intercettato dal quotidiano catalano “El mundo deportivo”. L’attaccante, intervistato dalla nota giornalista spagnola Cristina Cubero, ha risposto così alla domanda su una possibile intervista a Cristiano Ronaldo: <<Ho intervistato talmente tanti campioni da poter riempire diversi Dvd. Le migliori sono quelle che ho fatto all’interno del mio mondo, il mondo blaugrana; non scorderò mai le chiacchierate con Messi. Questo non significa che abbia disdegnato altri campioni dello sport come Klopp, Ancelotti, Zidane e Mourinho. Detto ciò, ammetto che non mi interessa confrontarmi con Cristiano Ronaldo. Nelle mie interviste parlo di calcio, voglio aneddoti e cerco degli insegnamenti; per fare questo bisogna parlare con i migliori>>.

Sul corona virus

Stoickov si è espresso anche sull’argomento corona virus: <<E’ un momento difficile per tutti e lo dimostra il fatto che i contagi sono numerosi anche tra gli atleti. Qui da noi, in Florida, la situazione si sta aggravando adesso. Per quanto mi riguarda vivo con mia mamma e mia suocera, che ha 80 anni ed ha un bisogno maggiore di essere tutelata; esco solo per andare negli studi televisivi che sono a pochi passi da casa mia. Per proteggermi mangio molto aglio, molta cipolla e mi concedo lunghi bagni bollenti>>. La chiosa è dedicata al destino della Champions League: <<Non credo si giocherà la finale quest’anno. Dovrebbe disputarsi ad Istanbul, una metropoli di 15 milioni di persone. In Turchia l’epidemia è appena iniziata e con ogni probabilità la situazione si aggraverà nelle prossime settimane>>.

 

Fonte foto: Fox Sport/ Sport Fair

Lascia un commento

Loading...

Lascia un commento