L’assurda situazione del calcio serbo: il presidente è positivo ma si va avanti

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

SITUAZIONE SURREALE

Decisamente curiosa la situazione che sta vivendo il movimento calcistico della Serbia. Mentre il presidente di tutte le federazioni sportive del Paese, Slavisa Kozeka, è risultato positivo al Coronavirus, il campionato non si ferma. Pur a porte chiuse, proprio nella giornata odierna è proseguito il torneo, con quasi 250 giocatori che si fronteggiano. Un vero e proprio paradosso: presidente della Federazione malato, i calciatori costretti a proseguire…

Credits Immagine: CalcioToday

Tags:
COMMENTA L'ARTICOLO