Foto: profilo Twitter Wayne Rooney

In occasione della presentazione del docufilm che racconterà la sua storia, Rooney ha rilasciato queste dichiarazioni: “Durante la vita di un giovane atleta si attraversano periodi difficili e ci sono stati dei momenti in cui anche io ero veramente depresso, non volevo stare con nessuno. Ti rendi conto solo quando vivi questi momenti di cosa ti passa per la testa, di come cerchi di affrontare le pressioni come giocare per il Man United o essere il capitano dell’Inghilterra. Uno dei momenti peggiori della mia carriera è stata l’espulsione contro il Portogallo nella Coppa del Mondo del 2006. Ero seduto negli spogliatoi da solo, sapendo che ero fuori dal Mondiale”

Leggi anche: Zeman esclama: “L’ Italia è uno dei paesi statisticamente più dopato al mondo e non va bene”

Fonte: Tuttomercatoweb

Articolo precedenteZeman esclama: “L’ Italia è uno dei paesi statisticamente più dopato al mondo e non va bene”
Articolo successivoMilan, Maignan: il portiere francese punta il Napoli, ma salterà match fondamentali per i rossoneri