Rojo viola il lockdown, l’irritazione del Manchester United

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Manchester United, Rojo viola la quarantena in Argentina

Marcos Rojo è nell’occhio del ciclone. Il difensore argentino del Manchester United è stato sorpreso in due occasioni mentre violava la quarantena nel suo paese. Il calciatore, attualmente è in prestito all’Estudiantes Club di La Plata e dunque sta trascorrendo il lockdown in Argentina. Nel paese sudamericano le norme del lockdown contro il Coronavirus saranno in vigore fino al 10 maggio.

Fuma e gioca a carte con gli amici, l’imprudenza di Rojo in tempi di Covid-19

Il giocatore era stato filmato nel fine settimana dal fratello Franco, mentre giocava a carte con amici, con tanto di sigaretta tra le labbra. Naturalmente il video è stato rimosso dai social, ma ormai la frittata era fatta. Anche perché Rojo già qualche giorno prima era stato “beccato” mentre tirava due calci ad un pallone in un parco di Buenos Aires. 

E lo United pensa ad una severa lezione…

Due imprudenze che potrebbero costare molto care al difensore dell’albiceleste. Infatti, il Manchester United, club proprietario del suo cartellino, non ha nascosto tutta la sua irritazione per l’accaduto e starebbe pensando ad una dura reprimenda. Rojo infatti non giocava con i Red Devils dal mese di novembre e a gennaio si era accasato all’Estudiantes per ritrovare continuità. Nel suo paese d’origine era impegnato nella Copa Superliga, una competizione riservata a 24 squadre della Primera División argentina che sarebbe dovuta terminare a maggio con i play-off ma che è stata cancellata per la pandemia. Da non escludere che queste due leggerezze possano determinare la fine definitiva della sua avventura inglese e forse anche con l’Estudiantes. Nella migliore delle ipotesi, invece, lo United potrebbe riservargli solo una pesante multa.

Foto: Wipedia.org.

COMMENTA L'ARTICOLO