PSG, la società vuole tenere Mbappè fino al Mondiale. Offerte una serie di garanzie in caso di rinnovo

Fonte foto: profilo twitter mbappe

SEGUICI SU

La tripletta di Kylian Mbappè contro il Barcellona (seppur uno dei peggiori degli ultimi 10 anni) ha sancito che lo scettro di Ronaldo e Messi presto sarà suo. Giocatore fenomenale che a soli 22 anni sta sancendo record su record. Il PSG sa benissimo di avere un tesoro dorato in casa propria ma, oltre a goderselo, deve pensare di non lasciarselo sfuggire tra 16 mesi, quando il suo contratto scadrà. Secondo quanto riportato da L’Equipe, il francese potrebbe rinnovare con la garanzia di potersi liberare qualora arrivi l’offerta giusta.

Fino a questo momento Mbappè non ha mai fatto intendere di voler rinnovare con i parigini e la tentazione del Real Madrid, che da un anno segue il giocatore, è forte. Con tutto il rispetto per le squadre francesi e la competitività della Ligue 1, per fare un ulteriore salto di qualità serve indossare una maglia più prestigiosa e quella Blanca farebbe al caso dell’attaccante. Nonostante ciò, la proprietà qatariota è fiduciosa di poter blindare la propria stella almeno fino al mondiale 2022, che si disputerà proprio in Qatar. Al-Khelaifi può giocarsi così due carte importanti: la prima è Neymar, che rinnoverà quasi sicuramente e nutre grande stima per il suo amico Mbappè, la seconda è un ricco stipendio, visto che pochi club in Europa possono permettersi certe cifre.

Ovviamente tutto va a discapito del giocatore. Non è esclusa l’ipotesi della sua volontà, quella più importante, quella che potrebbe andare sopra ogni singolo milione. Staremo a vedere.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: SUAREZ: “NON MI ASPETTAVO DI FARE COSI’ BENE ALL’ATLETICO. RITIRO? NON VI LIBERERETE DI ME”

COMMENTA L'ARTICOLO