Premier League, riepilogo della seconda giornata

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Con il fischio finale della partita tra Liverpool e Arsenal termina anche la seconda giornata di Premier League. Questo il riepilogo completo:

Brighton-Manchester United: 2-3 ( 40′ Maupay (RIG.) (B), 43′ Lewis Dunk (Autogol), 55′ Rashford (MU), 90+4′ March (B), 90+10′ Fernandes (RIG.) (MU) ) Fa discutere il rigore assegnato al Manchester United dopo che l’arbitro aveva fischiato la fine della partita.

West Bromwich-Chelsea: 3-3 ( 4′, 25′ Robinson, (WBA), 27′ Bartley (WBA), 55′ Mount (C), 70′ Hudson-Odoi (C), 90+3′ Abraham (C) ) primo tempo da incubo per i blues, condito anche, da un errore grossolano di Thiago Silva, che ha permesso ai padroni di casa di andare sul doppio vantaggio. Tuttavia nel secondo tempo gli uomini di Lampard hanno reagito, recuperando tre gol pareggiando in extremis grazie al tanto bistrattato Tammy Abraham.

Crystal Palace-Everton: 1-2 (10′ Calvert-Lewin (E), 26′ Kouyate (CP), 40′ Richarlison (RIG.) (E) )  i ragazzi di Ancelotti volano in testa con tre vittorie su tre, la sua squadra si mostra, ancora una volta, compatta e ambiziosa, quest’anno bisogna tenerli d’occhio.

Burnley-Southampton: 0-1 (5′ Ings) il Southampton vince grazie al suo bomber Danny Ings, conquistando 3 punti molto importanti.

Sheffield United-Leeds: 0-1 (88′ Bamford) la squadra del loco Bielsa, dopo aver segnato (e subito) 7 gol in due partite, vince di misura, dimostrando a tutti che la championship ormai è un lontano ricordo, il messaggio è chiaro: il Leeds è tornato in Premier per restarci.

Tottenham-Newcastle: 1-1 ( 25′ Lucas Moura (T), 90+7′ Wilson (RIG.) (N) ) niente da fare, il Tottenham continua a faticare, questa volta costretta al pareggio da una rete al 97esimo, riuscirà Mourinho a trovare la quadra giusta?

Manchester City-Leicester 2-5 ( 4′ Mahrez (MC), 37′(RIG.) , 53′, 58′ (RIG.) Vardy (L), 77′ Maddison (L), 84′ Akè (MC), 88′ Tielemans (RIG.) (L) ) senza dubbio, il risultato più sorprendente di tutto il weekend. Il Manchester City prima di ieri, non aveva mai subito 5 reti in una partita da quando alla guida c’è Guardiola. Dall’altra parte invece, Jamie Vardy dimostrà ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, di essere un bomber invidiabile, segnando una tripletta prima di lasciare il posto a Ihenacho.

West Ham-Wolves: 4-0 (17′, 57′ Bowen, 66′ Jimenez (Autogol), 90+3 Haller) Butta sconfitta per i Wolves, West Ham che stravince su tutti i fronti.

Fulham-Aston Villa: 0-3 ( 4′ Grealish, 15′ Hourihane, 48′ Mings) il Fulham continua a perdere, mentre l’Aston Villa fa 2 su 2.

Liverpool-Arsenal: 3-1 (25′ Lacazzette (A), 28′ Manè (L), 34′ Robertson (L), 88′ Jota (L) ) Chiude la giornata la squadra di Klopp, che si sbarazza dell’Arsenal con tanto di gol al debutto per Diogo Jota, i Reds sono a punteggio pieno dopo 3 partite, riusciranno ad alzare un altra volta il titolo?

Foto: profilo twitter Premier League

COMMENTA L'ARTICOLO