La Premier League riapre gli stadi. Porte aperte dal 2 dicembre

La Premier verso la riapertura degli stadi
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Dopo nove mesi di blocco il campionato inglese riapre le porte al pubblico negli stadi

La premier ha deciso di riaprire gli stadi. Lo farà dal 2 dicembre. Ovviamente non si si rivedranno le folle a cui eravamo abituati prima del Coronavirus. Ma questo era abbastanza scontato. Lo schema per la riapertura degli stadi andrà a seguire la logica dei tre livelli (o zone) in cui è suddivisa l’Inghilterra.

Nel numero 1, il livello più basso, sarà consentito l’accesso a 4 mila spettatori, oppure alla metà della capienza nelle strutture più piccole. Per il livello medio (il 2) l’ ingresso sarà consentito a 2 mila persone. Porte chiuse, invece, per il livello 3. Per quanto riguarda gli impianti al coperto potranno accogliere un massimo di sole 1.000 persone.

I club e i tifosi hanno appreso questa notizia con grande entusiasmo. Non è dello stesso parere Jurgen Klopp, tecnico del Liverpool, che ieri in conferenza ha espresso tutto il suo scetticismo verso la riapertura: “Non sta a me commentare certi annunci, non capisco il senso di mettere 2000 persone in uno stadio con la capacità di 60 mila. Non lo capisco proprio”

Foto: Profilo Twitter Calcio e Finanza

COMMENTA L'ARTICOLO