Premier League, multe per gli scambi di maglia tra giocatori

La crociata della Premier League contro gli scambi di maglia in campo: multe salate per i giocatori

La Premier League non vuole abbassare la guardia sul rispetto delle regole anti-Covid nonostante l’Inghilterra si sta preparando a ripartire grazie ai vaccini. La Lega calcistica inglese ha infatti deciso di punire i famosi scambi di maglia con una multa salata per i calciatori. Come riporta il Daily Mail, la multa ammonterebbe a 5000 sterline. 

Niente più scambi di maglia a fine gara, non danno più l’esempio

La motivazione dietro a questa decisione sarebbe legata principalmente al fatto che in tempi di pandemia i calciatori devono dare l’esempio evitando tutte le occasioni di promiscuità che possono favorire il contagio. Le società possono comunque decidere se pagare la multa o scaricarla sui giocatori. Di sicuro in Premier League protocolli sono molto rigidi tanto che ormai ogni club ha un responsabile stipendiato dalla Lega stessa che si occupa delle problematiche legate al Coronavirus.

Leggi anche: Manchester United, Solskjaer a rischio esonero se non vince l’Europa League

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads