Polonia, Paulo Sousa si presenta: “Saremo una minaccia. Zielinski può essere leader”

Fonte foto: profilo twitter legia varsavia

SEGUICI SU

Si è presentato alla stampa il neo CT della Nazionale polacca Paulo Sousa. Ecco le prime dichiarazioni:

“Vogliamo rappresentare una minaccia per i nostri avversari, attaccare efficacemente, controllare il ritmo del gioco gestendo bene la palla. D’altra parte, la storia del calcio polacco è in gran parte fondata sul contropiede e non possiamo rinunciare a questo. Deve far parte del nostro modello di gioco. La velocità del processo decisionale e dell’analisi delle varie situazioni di gioco sono molto importanti per me. Certamente il fatto che molti giocatori militino nei campionati migliori ci aiuterà in tal senso”.

Il ruolo di Zielinski? “Non vogliamo un solo leader, ma diversi. I giocatori stessi devono puntare al massimo, devono essere esigenti e ascoltare le istruzioni dello staff tecnico. Uno di questi leader potrebbe essere Piotr Zieliński, ma mi aspetto un contributo da tutti in campo e in panchina. Voglio parlare dei singoli giocatori solo quando affronteremo i primi appuntamenti. Ora, per vari motivi, non ha senso”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE: SIVIGLIA, IL PAPU SI PRESENTA: “E’ STATO UN PO TUTTO SORPRENDENTE”

COMMENTA L'ARTICOLO